FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3956497
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Università di Tor Vergata: riunione tecnica tra sindacati e amministrazione

Università di Tor Vergata: riunione tecnica tra sindacati e amministrazione

Dopo un ampio dibattito sui diversi argomenti la discussione è stata rinviata a specifici tavoli tecnici.

10/06/2020
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Tor Vergata

Si è svolta oggi, 10 giugno 2020, una riunione tecnica in modalità telematica tra Amministrazione e OO.SS. con il seguente OdG:

  • Protocollo di sicurezza Covid-19;
  • Contratto integrativo di ateneo 2020;
  • Indennità di trattamento accessorio e buono pasto legato allo smart working;
  • Regolamento smart working ordinario;
  • Varie ed eventuali.

La riunione, visto anche il carattere “tecnico” della stessa, ha avuto un carattere interlocutorio su temi che prossimamente saranno oggetto di specifici incontri di contrattazione.

Riguardo al primo punto l’Amministrazione ha presentato una bozza di “Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro”  rispetto al quale, insieme alle altre OO.SS. e alla RSU, ci siamo riservati di esprimere la nostra opinione ed eventuali richieste di modifica dopo un approfondimento del testo.

In merito al contratto integrativo 2020, il Direttore Generale ha fatto presente che l’Amministrazione è orientata a rivedere il sistema di erogazione e fruizione delle varie indennità (responsabilità, sportello, ecc.), mentre per quanto riguarda il buono pasto legato allo smart working emergenziale, essendo emersi vari orientamenti negativi da parte di diversi collegi dei revisori dei conti, ha fatto presente che non ritiene sia possibile erogarli, tuttavia potrebbe essere erogato un “bonus” per recuperare, seppure in parte, la perdita del valore del buono pasto.

Su questi temi c’è stato un ampio dibattito e infine si è concordato di rinviare la discussione a specifici tavoli tecnici, il primo dei quali è previsto per giovedì 18 giugno, dove il primo punto in discussione è quello delle indennità. 

Per quanto riguarda le PEO abbiamo chiesto chiarimenti circa il fatto che il Personale che ha presentato la domanda on-line non ha avuto un riscontro dell’avvenuto invio. L’Ing. Genovese, Dirigente del Personale,  ha assicurato che al termine dell’invio di ogni domanda on-line, la dicitura che compare: “Grazie, la risposta è stata inviata”, attesta la correttezza dell’avvenuto invio. Ad ogni modo, prima della fine della scadenza delle domande, prevista il 30 giugno, sarà reso pubblico l’elenco dei dipendenti che avranno presentato domanda e, in ogni caso, l’Amministrazione ha comunicato che qualora risultassero dipendenti che pur avendo i requisiti non hanno presentato la domanda, questi verranno contattati direttamente dall’Ufficio del Personale.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL