FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3853087
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » ENEA di Frascati, la RSU chiede di completare il piano di assunzioni 2008

ENEA di Frascati, la RSU chiede di completare il piano di assunzioni 2008

Pubblichiamo di seguito la lettera inviata dalla RSU del C.R. di Frascati ai dirigenti dell'Ente affinché si adottino tutti gli strumenti consentiti dalla legge per completare il piano di assunzione 2008.

02/10/2008
Decrease text size Increase  text size

Il contenuto della lettera rende evidenti le serie preoccupazioni circa le possibili conseguenze dell'approvazione dell'emendamento al DDL1441 quarter, art 37-bis in tema di stabilizzazioni dei precari.

Roma, 2 ottobre 2008
__________________

Frascati 1 Ottobre 2008

A:
Presidente ENEA
Direttore Generale
Direttore RUM
Direttori di Dipartimento:
Direttore di Centro
OOSS Nazionali

In riferimento all'emendamento al DDL 1441 quarter, art 37-bis in tema di stabilizzazioni, la scrivente RSU del C.R. di Frascati, manifesta tutta la pericolosità dell'applicazione di questo decreto prima che si completi il piano di assunzioni 2008 dell'ENEA che comprende anche il processo di stabilizzazione ex comma 519 (Finanziaria 2007) già iniziato e mai terminato. Il piano di assunzione in questione prevede l'utilizzo di risorse finanziarie previste dal comma 643 (finanziaria 2007) ancora in vigore.

Questa RSU si riferisce ai lavoratori, la maggior parte dei quali ha già superato diverse prove concorsuali pubbliche ed è inserita nel percorso di stabilizzazione, che con questo emendamento rischiano addirittura il licenziamento. Sottolineiamo inoltre, che i lavoratori in attesa di stabilizzazione hanno maturato gli stessi diritti dei lavoratori stabilizzati a marzo 2008. Se non verranno stabilizzati entro l'anno, oltre a rischiare il posto di lavoro saranno vittime di un leso diritto.

In questo clima non proprio sereno, inoltre, la comunicazione Prot.ENEA/2008/48061/RUM "Valutazione e rinnovo assegni di ricerca" del Direttore del Personale, non aiuta certo a tranquillizzare i lavoratori, che per anni sono stati valutati positivamente, dopo aver comunque superato prove concorsuali, e impegnati su progetti strategici per l'Ente. Pur ritenendo valido il principio della meritocrazia tuttavia non è accettabile che venga auspicato e stabilito a priori che ci debbano essere valutazioni negative e quindi assegni non rinnovati.

La RSU chiede che i destinatari della presente si facciano carico di avvalersi di tutti gli strumenti permessi dalla legge per completare il piano di assunzione 2008 che prevede: il completamento delle stabilizzazioni, l'utilizzo di graduatorie ancora valide e l'espletamento di nuovi concorsi.

Chiediamo con forza, quindi che ci si attivi affinché la Funzione Pubblica autorizzi il piano di assunzioni 2008 ampiamente coperto dal turn-over. Il panorama politico e normativo attuale, impone che tale piano debba essere completato entro dicembre 2008.

La scrivente RSU sottolinea inoltre che una riduzione del personale, dovuto anche ai numerosi pensionamenti previsti nei prossimi anni, non permette di assolvere agli impegni che l'Ente ha già assunto e che assumerà anche in base alle richieste del Paese.

Certi di una vostra pronta e responsabile risposta si inviano cordiali saluti.

La RSU del C.R. di Frascati

Altre notizie da: