FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3880640
Home » Notizie dalle Regioni » Friuli Venezia Giulia » L'iniziativa regionale a Trieste nella giornata di mobilitazione nazionale

L'iniziativa regionale a Trieste nella giornata di mobilitazione nazionale

Resoconto del sit-in che si è tenuto il 25 marzo.

27/03/2011
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL e la FP di Pordenone, insieme alle categorie delle altre province della Regione FVG, il 25 marzo 2011, si sono recati a Trieste per un sit-in davanti al Consiglio Regionale del Friuli-Venezia Giulia, per protestare contro i salari di fame e la nuova cascata di tagli agli organici e ai posti di lavoro 2011.

Sorpresa, quando la delegazione è arrivata a Trieste e ha chiesto di parlare con il Governatore del FVG e/o qualche assessore, non c'era nessuno e hanno lasciato detto che avevano altri impegni Istituzionali e che, comunque, loro non presenziano a tutti gli appuntamenti.

C'erano comunque alcuni consiglieri della minoranza che hanno ricevuto la nostra delegazione e hanno sentito le nostre rimostranze, in particolare su: garantire l'effettivo esercizio del diritto allo studio, avere scuole più sicure, avere il tempo pieno e il tempo scuola richiesto dai genitori per i loro figli, istituire più sezioni di scuola dell'infanzia per esaudire la richiesta delle famiglie, avere a disposizione luoghi scolastici più accoglienti, la fine dei tagli al personale e alle risorse. Abbiamo chiesto ai rappresentanti di minoranza del Consiglio che si facessero promotori di riportare questi problemi al Consiglio regionale e di cercare di venirne a capo. I consiglieri presenti erano d'accordo con le richieste della FLC e hanno assicurato che avrebbero investito, al più presto, il Consiglio regionale.

trieste-25-marzo-2011-01 trieste-25-marzo-2011-02

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL