FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3874451
Home » Notizie dalle Regioni » Emilia Romagna » Piacenza » Il 14 settembre presidio e manifestazione unitaria a Piacenza contro i tagli alla scuola

Il 14 settembre presidio e manifestazione unitaria a Piacenza contro i tagli alla scuola

Il presidio si terrà in Piazzetta mercanti a partire dalle ore 17.

08/09/2010
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL, la CISL Scuola e Gilda degli insegnati di Piacenza hanno organizzato un presidio-manifestazione in difesa della scuola pubblica e contro i tagli. L'iniziativa si terrà martedì 14 settembre ore 17 Piazzetta mercanti. Docenti, personale ATA, studenti, cittadini sono invitati a partecipare.

Questo il volantino dell'iniziativa:

Tutti devono sapere: la scuola pubblica sta morendo

a.s. 2010-2011 a Piacenza:

  • 250 bambini sono esclusi dalla scuola dell'infanzia

  • 900 bambini della scuola primaria non hanno il tempo pieno

  • mancano docenti per l'insegnamento curricolare dell'inglese

  • gli studenti di tutti gli ordini di scuola trovano un'offerta formativa impoverita (meno tempo scuola, meno laboratori, meno uscite, meno progetti)

  • molte classi sono sovraffollate, a discapito della qualità della didattica e della sicurezza

    90 docenti e 50 ATA non hanno più un posto di lavoro

  • molti docenti e collaboratori scolastici, precari storici della scuola, non hanno ritrovato il posto di lavoro pur lavorando in modo strutturale da anni

  • non ci sono insegnanti di sostegno sufficienti per garantire il diritto allo studio a tutti gli alunni disabili

  • le scuole, senza risorse economiche sufficienti per l'ordinario funzionamento, sono costrette a chiedere sempre più contributi “volontari” alle famiglie

  • non viene garantita la sostituzione dei docenti assenti

  • è a rischio la vigilanza, soprattutto nelle scuole con numerosi plessi

    la condizione di precarietà del sistema non offre alcuna prospettiva di stabilizzazione e di continuità.

  • chiediamo risposte, chiediamo risorse

Tag: tagli