FLC CGIL
Filo diretto sul contratto

http://www.flcgil.it/@3945887
Home » Notizie dalle Regioni » Calabria » Vibo Valentia » “Rompiamo il muro del silenzio”, borsa di studio in memoria di Francesco Prestia Lamberti

“Rompiamo il muro del silenzio”, borsa di studio in memoria di Francesco Prestia Lamberti

La CGIL e la FLC CGIL di Vibo Valentia bandiscono un concorso di idee. Il 2 febbraio la presentazione.

30/01/2018
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Vibo Valentia

Locandina borsa di studio per Francesco Prestia LambertiLa CGIL e la FLC CGIL di Vibo Valentia, con il patrocinio con gli Istituti comprensivi di San Costantino Calabro e di Mileto, con l’associazione Libera, AVIS di Mileto e altre associazioni, hanno deciso di bandire un concorso di idee, collegandolo a 4 borse di studio, rivolte alla partecipazione di alunni e studenti della scuola secondaria di I e II grado.

Con questa iniziativa si vuole dare un segnale forte e chiaro alle organizzazioni criminali e ai singoli “criminali”, dimostrare che stiamo dall’altra parte della barricata e abbiamo tracciato una linea di demarcazione molto netta e decisa da queste sedicenti organizzazioni.

Questo concorso innanzitutto è stato pensato per Francesco Prestia Lamberti, giovane studente, caduto probabilmente per volontà di un altro giovane appartenente alla nostra comunità, in circostanze ancora da chiarire e con tanti punti oscuri. Vogliamo ricordare Francesco in questo modo, onorandone e ricordandone la memoria con un piccolo gesto, ma anche un segnale chiaro e deciso per non dimenticare. Lo ricordiamo e non perderemo altre occasioni per ricordarlo, affinché sia anche da monito per i giovani e per le giovani generazioni, per affrontare la vita con impegno e coraggio per essere sempre positivi e propositivi e per non lasciarsi mai andare a cose negative che ci possano far dimenticare la nostra “umanità.

Tag: cgil, legalità