FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3951342
Home » Notizie dalle Regioni » Calabria » Lamezia Terme, 5 giugno: “Prima i diritti uguali per tutti”

Lamezia Terme, 5 giugno: “Prima i diritti uguali per tutti”

L’autonomia differenziata al centro del dibattito. Un’iniziativa organizzata dalla CGIL Calabria e dalla FLC CGIL Calabria con le organizzazioni studentesche.

31/05/2019
Decrease text size Increase  text size

Lo scenario politico che sta interessando l’Italia, accentuato ancora di più dal risultato delle elezioni europee del 26 maggio, ci impone, come organizzazione sindacale e di rappresentanza sociale, un’affermazione determinata e netta riguardo la nostra posizione sul tema dei diritti. Nel Mezzogiorno poi, questo tema diviene dirimente per impedire che il nostro Paese, non solo viaggi a velocità diverse, ma anche con diverse direzioni.

La CGIL e la FLC CGIL che, su questo tema, hanno da tempo tracciato un orizzonte, esprimono la loro contrarietà a qualsiasi forma di autonomia differenziata. “Prima i diritti uguali per tutti” è infatti il titolo di un’iniziativa che si svolgerà il 5 giugno 2019 alle ore 10,00 presso il THotel di Lamezia Terme, strada statale dei due mari. L’iniziativa ha come finalità di costruire il presupposto programmatico e di rivendicazione, che condurrà alla manifestazione del 22 giugno a Reggio Calabria. Una riflessione a più voci sulla fragilità di un meridione che rischia la rassegnazione, la marginalità, l’ulteriore impoverimento. Una iniziativa per tracciare un percorso unitario nel Paese per la coesione nazionale e per il Sud.

Prima i diritti uguali per tutti