FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3950940
Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » Teramo » Attivo provinciale RSU e direttivi unitari a Teramo il 15 aprile

Attivo provinciale RSU e direttivi unitari a Teramo il 15 aprile

Appuntamento il 15 aprile dalle ore 10.00 alle 13.00 presso l’ITI “Cerulli" di Giulianova.

09/04/2019
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal di Teramo

RSU, DELEGATI e componenti dei Direttivi provinciali delle Organizzazioni Sindacali della scuola si incontreranno a Giulianova il 15 aprile 2019, dalle ore 10 alle ore 13 presso aula magna ITI “Cerulli" a Giulianova”, in un attivo promosso da FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e nell'ambito della campagna di mobilitazione della categoria che sfocerà nello sciopero generale del prossimo 17 maggio.

Diverse sono le ragioni della mobilitazione:

  • Contrasto alle ipotesi di regionalizzazione del sistema di istruzione;
  • Rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto a dicembre 2018 puntando a una rivalutazione significativa delle retribuzioni;
  • Soluzioni che consentano da subito la stabilizzazione del rapporto di lavoro dei precari sia nell'area del personale docente che del personale ATA;
  • Organici commisurati al reale fabbisogno per docenti e ATA, e per questi ultimi ripristino di condizioni lavorative sostenibili, eliminando il sovraccarico di incombenze, spesso improprie, che grava sugli uffici di segreteria spesso privi di adeguato supporto in termini di strumentazione 

Si tratta di scelte che non si ritrovano nella legge di stabilità per il 2019, l'asserita centralità delle politiche per l'istruzione e la formazione resta una mera dichiarazione di intenti fin qui smentita dai fatti, mentre incombe un altro appuntamento importante, quello della predisposizione del DEF, decisivo in ordine alla concreta praticabilità di impegni e obiettivi.

Unite su obiettivi comuni, le organizzazioni sindacali più rappresentative del mondo della scuola, avviano una fase di iniziative organizzate insieme su temi che vengono indicati come vere emergenze, a partire dalle azioni di contrasto alle ipotesi di regionalizzazione del sistema scolastico, che rischia di abbattersi come un autentico terremoto sull’intero comparto dell’istruzione e ricerca.

Nel corso dell’attivo verrà illustrato il calendario di assemblee che coinvolgeranno tutte le scuole della provincia nel mese di maggio e le altre iniziative di mobilitazione che cercheranno di coinvolgere tutti (lavoratori, studenti, associazioni, cittadinanza) in una grande campagna a difesa della scuola pubblica.

LA TUA FIRMA A DIFESA DELLA SCUOLA DELLA REPUBBLICA

Contro la regionalizzazione dell’istruzione e in difesa dell’uguaglianza e dell’unità della Repubblica

#RestiamoUniti

Scarica il testo dell’appello

Sottoscrivi online l’appello