FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3952362
Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » Pescara » Lutto nella CGIL di Pescara: morta la compagna Emilia Di Nicola

Lutto nella CGIL di Pescara: morta la compagna Emilia Di Nicola

La perdita improvvisa della compagna Emilia Di Nicola, storica dirigente sindacale della CGIL di Pescara, per anni segretaria generale prima della CGIL Scuola poi della FLC di Pescara, lascia un vuoto enorme dentro e fuori il sindacato, non solo quello pescarese.

06/08/2019
Decrease text size Increase  text size

Il 5 agosto è deceduta la compagna Emilia Di Nicola, storica dirigente sindacale della CGIL di Pescara.

Docente di Filosofia, attivista di sinistra, sempre presente nelle tante battaglie per i diritti umani, civili, per la difesa della Costituzione, per l'affermazione dei valori dell'antirazzismo e dell'antifascismo, per aiutare i più deboli, per i principi dell'uguaglianza e della solidarietà, Emilia alla fine degli anni 90 entra in pianta stabile nella CGIL di Pescara, dove ricopre dapprima, e per oltre un decennio, il ruolo di Segretaria Generale del comparto scuola, e dal 2013 al 2017 quello di Segretaria Generale della Camera del Lavoro di Pescara.

Prima e, per adesso, unica donna a ricoprire il ruolo più prestigioso nella CGIL di Pescara.

Le sue battaglie per l'uguaglianza di genere, la determinazione, la tenacia, il suo essere schietta e fuori dagli schemi, le sue competenze e l'approfondimento, ne hanno fatto una compagna apprezzata da molti, dentro e fuori il mondo sindacale.

La sua attenzione verso le nuove generazioni, verso un mondo che cambia rapidamente, il suo continuo sostegno a quel mondo giovanile, spesso marginalizzato, hanno contribuito a farsi amare da più generazioni, ma anche da vari soggetti, associazioni, sensibilità, della società civile.

Emilia alla fine del 2017 preferì farsi da parte scegliendo la pensione e lasciando la direzione della CGIL di Pescara proprio a quella nuova generazione che ha sempre sostenuto e difeso, e che ha continuato a fare con un ruolo diverso all'interno della categoria dei pensionati dello SPI CGIL di Pescara; attualmente ricopriva anche il ruolo di componente del Direttivo della CGIL Nazionale e dell'Assemblea Generale dello SPI CGIL Nazionale.

La perdita improvvisa della compagna Emilia Di Nicola lascia un vuoto enorme dentro e fuori la CGIL, non solo quella pescarese.

Martedì 6 agosto per l'ultimo saluto sarà allestita una camera ardente nel salone della sua CGIL di Via B. Croce 108 a Pescara.