FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3957820
Home » Rassegna stampa » Nazionale » Tutti a squola!

Tutti a squola!

Ad Arcano, antico scarrupato comune del napoletano, risiedono talune scarrupatissime famiglie che co’ tutti ‘sti ragazzini ancora tra i piedi stavano uscendo scemi e hanno costretto il preside della scuola elementare a riaprire i battenti in anticipo.

29/08/2020
Decrease text size Increase text size
il manifesto

Enrico CAria

Ad Arcano, antico scarrupato comune del napoletano, risiedono talune scarrupatissime famiglie che co’ tutti ‘sti ragazzini ancora tra i piedi stavano uscendo scemi e hanno costretto il preside della scuola elementare a riaprire i battenti in anticipo.
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un tema scritto da un bambino nel suo primo giorno di scuola.
TEMA
La mia squola distanziata.
Stammatina dentro al basso dove stiamo di casa mi aggio scetato ncoppa o divanoletto dove dormiamo i tre fratelli grandi di noi con quelli piccolini che dormono tutti e quattro nel lettone con mammina e babbuccio e ci abbiamo mangiato a zuppelatte poi mammuccia mi ha detto Gennarì mò che vai a scuola mi raccomando il distanziamento e mi ha dato la tronchesa di babbuccio per andare con un mezzo privato e io subbito mi aggio miso a cercare un motorino ma pultroppo mo tutti mettono la criptonita che colla tronchesina di babbuccio no riesco a tagliarla propio allora mi ho cercato il bus distanziato nel senzo che hanno spostato la fermata sotto casa a unaltra parte che afforza mi devo fare mezzora a piedi ma da dentro al bus sempre stammo uno ncuollo allaltro come alle zoccole vabbuò arrivato a squola aggio trovato o bidello distanziato dal portone nel senzo che per fare le sigarette di contrabbando si deve spostare dietro al vicolo sennò o preside chi lo sente poi in classe finalmente aggio incontrato i compagnucci miei che non li vedevo da tanto tempo che però manco mo li vedo tanto bene che stanno tutti con la mascherina tranne a Carmeniello il fratellino piccolo del boss del rione Ciruzzo o fratecugino piccolo del boss del rione e Scellone che è ripetente tiene sedici anni edè lui propio il boss del rione quellillà invece della mascherina tengono la calza di nailo ma solo quando fanno le rapine dentro alla classe poi ci stavano tre banchi nuovi nuovi colle rotelle che subito se li hanno pigliati Scellone Carmeniello e Ciruzzo li hanno messi certe batterie rubate alle biciclette elettriche e ci fanno le gare in palestra colle scommesse pure loro distanziate nel senzo che se uno perde ha perso e se uno vince lo pagano a distanza di sette otto mesi e pure o spaccio e fumm e di kobtrètt che prima si faceva nel corridoio vicino ai cessi mo sta distanziato perché o preside ha detto basta assembamenti o spaccio lo dovete fare fuori al cortile all’aria aperta ma sempre distanziati da sotto al muro per mezzo dei cornicioni pericolanti che la scuola è scarrupata assai vabbuò io speriamo che me la cavo


La nostra rivista online

Servizi e comunicazioni

Seguici su facebook
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33

I più letti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL