FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3763069
Home » Rassegna stampa » Nazionale » La Repubblica-I sindacati pronti allo sciopero di lunedì:"Ci sarà un forte calo di finanziamenti"

La Repubblica-I sindacati pronti allo sciopero di lunedì:"Ci sarà un forte calo di finanziamenti"

I sindacati pronti allo sciopero di lunedì "Ci sarà un forte calo di finanziamenti" La finanziaria 2002 penalizza la scuola pubblica. E non solo. Nella conferenza stampa svoltasi ieri mattina...

10/11/2001
Decrease text size Increase text size
la Repubblica

I sindacati pronti allo sciopero di lunedì
"Ci sarà un forte calo di finanziamenti"

La finanziaria 2002 penalizza la scuola pubblica. E non solo. Nella conferenza stampa svoltasi ieri mattina per annunciare lo sciopero generale di lunedì 12 novembre, proclamato da CgilScuola, SnurCgil, Cisl e Uil, si è parlato di numerose questioni accanto ai temi della scuola, dall'attacco all'alta formazione e alla ricerca pubblica, alle questioni legate al diritto allo studio. Temi scottanti sui quali il sindacato non vuole concedere nulla governo, soprattutto sul fronte della scuola pubblica.
Si legge in un comunicato ufficiale dello SnurCgil: "La bozza di legge finanziaria 2002 presentata dal Governo contiene una serie di norme che intervengono pesantemente sugli assetti di Università ed Enti di ricerca. Si rileva un consistente taglio di risorse finanziarie: l'adeguamento del Fondo di finanziamento ordinario dell'Università è inferiore all'evoluzione naturale dei costi, e per gli anni successivi sono previsti importi inferiori in valore assoluto al 2001. Abbiamo tra l'altro appreso, extra finanziaria, che il Ministero ha bocciato il Piano triennale del Cnr, inibendo la funzione di microagenzia, che contribuiva anche al finanziamento del sistema universitario. Il quadro che si delinea è dunque di un ripiegamento consistente di tutte le forme di finanziamento, con le prevedibili conseguenze sull'attività di ricerca pubblica e sullo stesso funzionamento ordinario degli Atenei e degli Enti".