FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3936527
Home » Rassegna stampa » Nazionale » De Filippo sottosegretario, conferme per Toccafondi e D’Onghia.

De Filippo sottosegretario, conferme per Toccafondi e D’Onghia.

La Fedeli: domani li incontro

29/12/2016
Decrease text size Increase text size
Tuttoscuola

“Lascio dopo circa tre anni l’incarico di Sottosegretario alla salute. Il bilancio del percorso fatto è positivo: si è trattato di un’esperienza ricca e significativa, che lascia una traccia profonda nel mio vissuto politico”. Sono le prime parole di Vito De Filippo, appena nominato sottosegretario all’Istruzione. “Grazie, quindi, al ministro Lorenzin, al capo di Gabinetto, a tutti i vertici degli uffici di diretta collaborazione, ai direttori generali, ai dirigenti ed ai funzionari del Ministero e degli Enti ausiliari con i quali in questi anni ho avuto un proficuo scambio di idee e un fattivo contributo alla progettualità, svolgendo un prezioso lavoro di squadra in una costante ottica di servizio rivolta ai cittadini. Un ringraziamento particolare  – prosegue De Fulippo – va anche ai miei diretti collaboratori, per la stima sempre ricevuta e ricambiata. Mi attende ora una nuova esperienza all’Istruzione, dove conto operare con lo stesso spirito di servizio in ossequio a quei principi di equità e successo formativo che fondano la nostra Costituzione”.

CHI E’ IL NUOVO SOTTOSEGRETARIO – Nato a Sant’Arcangelo il 27 agosto del 1963, Vito De Filippo è sposato ed è padre di due figli. Laureato in filosofia presso l’Università di Napoli “Federico II”, ha scritto diversi saggi sul pensiero di Spinoza. E’ giornalista pubblicista dal 1989 e ha collaborato con diverse riviste. Inizia giovanissimo l’attività politica e a ventisei anni viene eletto al Consiglio Provinciale di Potenza, ricoprendo in seguito la carica di Assessore Provinciale alla Sanità e di Vice Presidente della Provincia.
Nelle elezioni regionali del 1995 è eletto Consigliere risultando il primo degli eletti del Ppi, ricopre prima la carica di capogruppo e successivamente quella di Assessore Regionale all’Agricoltura. Nelle elezioni del 2000 è riconfermato Consigliere e assume la carica di Vice Presidente della Giunta Regionale ed Assessore Regionale alla Sanità. Dal 2002 al 2003 è capogruppo in Consiglio Regionale della Margherita e nel dicembre dello stesso anno diventa Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata.
Nell’aprile 2005 diventa Presidente della Regione Basilicata, vincendo le elezioni guidando una coalizione di centrosinistra, con il 67% dei voti. Nel marzo 2010, con oltre il 60% dei voti, viene riconfermato alla guida della regione Basilicata.
Dal settembre 2013 è segretario regionale Pd Basilicata e membro della Direzione Nazionale del PD. Il 28 febbraio 2014 è stato nominato sottosegretario al Ministero della Salute.

FEDELI: BUON LAVORO – “Ai Sottosegretari faccio i miei auguri di buon lavoro. Li riunirò già domani mattina per condividere priorità e linee di azione messe a punto in questi giorni a seguito dei primi momenti di confronto avuti al Ministero con alcuni rappresentanti dei nostri settori. Incontri che proseguiranno anche nelle prossime settimane e su cui chiederò la massima collaborazione anche ai Sottosegretari: le innovazioni vanno portate avanti confrontandosi con chi poi deve attuarle”.  Così il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, commenta la nomina a sottosegrario di Vito De Filippo e la riconferma di Angela D’Onghia, e Gabriele Toccafondi.