FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3780985
Home » Rassegna stampa » Locale » Mess.veneto-Attività antisindacale Giudice condanna dirigente scolastico

Mess.veneto-Attività antisindacale Giudice condanna dirigente scolastico

È stato accolto il ricorso della Cgil contro il preside del "Grigoletti" Attività antisindacale Giudice condanna dirigente scolastico ...

19/12/2003
Decrease text size Increase text size
MessaggeroVeneto

È stato accolto il ricorso della Cgil contro il preside del "Grigoletti"
Attività antisindacale Giudice condanna dirigente scolastico


Un dirigente scolastico è stato condannato per attività anti-sindacale dopo il ricorso presentato dallo studio legale Pili su incarico di Cgil scuola. "L'ordinanza del giudice Costa è stata depositata il 15 dicembre e accoglie integralmente il nostro ricorso contro il dirigente del liceo scientifico Grigoletti di Pordenone, Francesco Andreoli - ha detto il segretario provinciale di Cgil scuola Carla Franza -. La mancata apertura della contrattazione decentrata riguardo l'organizzazione lavorativa degli Ata, l'orario docente e le modalità di utilizzo del personale in rapporto al piano dell'offerta formativa ci ha indotto a sollecitare con tre successive lettere le relazioni sindacali previste dal contratto, ma il capo di istituto non ci ha convocato. Ha preferito una gestione unilaterale dell'istituzione scolastica: da qui il ricorso".
Il giudice Costa ordina al dirigente di rispettare le previste norme contrattuali della scuola e di interpretare correttamente anche in futuro la normativa in contestazione. La prassi mette in conto l'informativa rapida alle organizzazioni sindacali, in concomitanza dell'avvio dell'anno scolastico, sulla formale proposta di organizzazione degli orari di lavoro di istituto, per garantirne la contrattazione. Il tribunale ha condannato l'amministrazione scolastica alla refusione di spese di lite, pari a 542 e 48 euro, più le spese accessorie: un salasso per le casse liceali.
"Il liceo Grigoletti è l'unico istituto provinciale in cui non esistono relazioni sindacali - ha detto il numero uno cigiellino Franza -. In quell'istituto il capo di istituto persevera nell'errore e siamo alla seconda condanna per attività anti-sindacale. Speriamo che l'ordinanza del giudice Costa consenta di aprire un immediato confronto, altrimenti proseguiremo nella difesa dei diritti dei lavoratori. Infine rileviamo che la condanna prevede un conto-spese a carico della scuola: il consiglio di istituto non si esprimerà sul danno?".
Nessun commento, per ora dal liceo di via Interna: la dirigenza si riserva di leggere approfonditamente l'ordinanza depositata dal giudice. (c.b.)