FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3822249
Home » Memo » Eventi » Programma Seminario Nazionale Conoscenza Europa Mondo, Roma 6 e 7 ottobre 2004

Programma Seminario Nazionale Conoscenza Europa Mondo, Roma 6 e 7 ottobre 2004

Per noi l'educazione e la conoscenza devono essere al centro dell'attenzione in tutta l’Unione Europea.

27/09/2004
Decrease text size Increase  text size

Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL
in collaborazione con
Associazione Professionale
Proteo Fare Sapere

Conoscenza
Europa
Mondo

Seminario Nazionale

Roma 6 -7 ottobre 2004
Centro Congressi
Via dei Frentani 4

Per noi l'educazione e la conoscenza devono essere al centro dell'attenzione in tutta l’Unione Europea.

Esse rappresentano scelte prioritarie per fare dell'Unione Europea un'area geografica basata sull'economia della conoscenza, risorsa indispensabile per uno sviluppo equilibrato e per la coesione sociale, mentre sono allo stesso tempo un bene fondamentale da affermare come costitutivo della società globale.

Nel rivendicare unmodello sociale europeo in cui equità, giustizia sociale, protezione sociale, diritti, rispetto dell'ambiente possono essere volano di sviluppo, e le politiche pubbliche gli strumenti necessari per realizzarli, la CGIL e la Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil ritengono che l'educazione costituisca un diritto inalienabile, da riconoscere a livello della Costituzione europea.

Ugualmente devono essere garantiti, semprea livello europeo, i diritti dei lavoratori in un settore caratterizzato da crescente precarizzazione e deregolamentazione.

La FLC Cgil con questo Seminario nazionale, che si svolge a pochi giorni da un importante appuntamento come il Social Forum di Londra e dalla firma della Costituzione europea che avverrà nel mese di ottobre a Roma, si pone l'obiettivo di consolidare un'ampia discussione su tali temi, definire posizioni e linee d'azione rispetto ai processi in atto.

Inoltre, intende contribuire a costruire le necessarie alleanze tra tutti i soggetti italiani ed europei che, nel sindacato come nei movimenti, rivendicano l’inderogabile urgenza di un'altra educazione possibile.

Programma Seminario