FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3822951
Home » Memo » Eventi » Il Cidi raccoglie le firme contro la riforma degli organi collegiali

Il Cidi raccoglie le firme contro la riforma degli organi collegiali

A difesa dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche. A difesa della partecipazione democratica alla gestione della vita nelle scuole: questo il senso dell’appello del CIDI. Una raccolta di firme cui invitiamo ad aderire.

06/05/2002
Decrease text size Increase  text size

Il Cidi raccoglie le firme contro la riforma degli organi collegiali

A difesa dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche. A difesa della partecipazione democratica alla gestione della vita nelle scuole: questo il senso dell’appello del CIDI. Una raccolta di firme cui invitiamo ad aderire.

_____________________________

Ecco il testo della petizione:
CIDI
Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti
Raccolta di firme

Ai Presidenti di Camera e Senato
Al Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca

Organi di governo della scuola rispettosi dell’autonomia delle istituzioni scolastiche

Una scuola che sia davvero luogo di crescita culturale e di formazione alla democrazia deve avere una organizzazione interna e modalità di autogoverno coerenti con tali funzioni.

L’efficientismo autoritario e la logica aziendalistica non migliorano la qualità della scuola.

Il “buon governo” di un sistema complesso come la scuola nasce dalla piena partecipazione di tutti i soggetti: studenti, genitori, insegnanti, non docenti; cresce con la capacità di darsi valide rappresentanze; produce autonomia e costruisce responsabilità nel rispetto delle specificità dei ruoli.

Un processo di gerarchizzazione e di accentramento, che non riconosca le diverse funzioni, rende difficile il lavoro collaborativo, snatura il ruolo dei vari soggetti, mortifica la professionalità degli insegnanti, riduce la capacità progettuale del sistema scuola.

Dar vita a una scuola democratica e autonoma, in grado di gestire la complessità dei compiti cui è preposta, richiede organi di governo e regole coerenti con quanto in questi anni, nelle scuole stesse, è stato realizzato sotto il profilo dell’organizzazione, delle relazioni scolastiche, della ricerca didattica e delle “buone pratiche” educative.

Esprimiamo pertanto il nostro dissenso sulla proposta di legge sugli Organi collegiali, in corso di approvazione alla Camera dei Deputati e ne chiediamo una sostanziale riscrittura.

Prime adesioni:

Domenico Chiesa, Giancarlo Cerini, Sofia Toselli, Caterina Amadio, Franco Baratta, Paolo Citran, Emma Colonna, Emanuela Coniglione, Daniela de Scisciolo, Carlo Fiorentini, Caterina Gammaldi, Angioletta Iavasile, Alfredo Mazzoni, Bice Mezzina, Walter Moro, Cristina Morrocchi, Carla Olivari, Mena Pipicelli, Ivana Summa, Ermanno Testa, Adriana Tocco.

e-mail: mail@cidi.it

fax: 06-5894077