FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3818307
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Sui diritti degli alunni disabili non si torna indietro

Sui diritti degli alunni disabili non si torna indietro

Comunicato stampa di Enrico Panini

03/12/2002
Decrease text size Increase  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini

Per trent’anni l’integrazione degli alunni disabili nelle classi ordinarie della scuola pubblica è stata considerata un valore.

Da alcuni mesi è considerata un lusso!

Quando si tagliano le risorse finanziarie, si riducono gli insegnanti ed il personale ata e si diminuiscono le classi il risultato è uno solo: si mette in difficoltà il diritto ad andare a scuola.

Questa difficoltà aumenta in modo considerevole, come testimoniano centinaia di denunce e segnalazioni, in particolare per i disabili.

Per la Cgil Scuola devono essere superate le difficoltà ed i limiti che resistono ancora ad una buona integrazione nelle classi ordinarie: barriere architettoniche; carenza di insegnanti; trasporti difficoltosi; ecc.

Contrasteremo con fermezza tutte quelle scelte che vogliono chiudere con l’esperienza italiana sull’integrazione.

Roma, 3 dicembre 2002