FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3827493
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Scuola: dalla Legge Finanziaria la norma “cancella graduatorie” dei precari deve essere tolta senza ambiguita’

Scuola: dalla Legge Finanziaria la norma “cancella graduatorie” dei precari deve essere tolta senza ambiguita’

Comunicato stampa di Enrico Panini, Segretario Generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil

14/11/2006
Decrease text size Increase  text size

Siamo molto preoccupati per quanto starebbe maturando in queste ore sulla parte della Legge Finanziaria che riguarda i docenti precari della scuola.

A questo momento è certo che il maxiemendamento che presenterà il Governo non conterrà la cancellazione della norma che prevede il superamento delle graduatorie permanenti del personale precario dal 2010.

Il tutto sarebbe lasciato ad un importante, e per noi condivisibile, emendamento presentato da alcuni parlamentari della maggioranza.

Nel frattempo aumentano le voci su ulteriori formulazioni incerte e non convincenti.

Ribadiamo la nostra richiesta di togliere dal testo della Finanziaria in discussione la norma “cancella graduatorie” già con il maxiemendamento che presenterà il Governo.

Occorre una formulazione precisa ed inequivoca che non lasci a nessuno il dubbio su che cosa accadrà dopo il 2010.

E’ evidente che o si risponde alle richieste del sindacato e dei lavoratori precari concretizzando gli impegni assunti in modo inequivoco o scatterà la protesta, la mobilitazione, la lotta perché indietro con le norme e con i diritti non si può tornare.

Roma, 14 novembre 2006