FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3880986
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Libri di testo: no a commissioni di inchiesta, sì alla libertà di insegnamento

Libri di testo: no a commissioni di inchiesta, sì alla libertà di insegnamento

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

12/04/2011
Decrease text size Increase  text size

Il progetto di legge presentato da un gruppo di parlamentari del PDL con la richiesta di costituzione di una commissione di inchiesta sui testi scolastici, testimonia l'imbarbarimento, il carattere illiberale, se non addirittura le fobie, di questa maggioranza sui temi che riguardano la Scuola.

Dopo che il Ministero dell'Istruzione ha imposto che i Dirigenti scolastici di ogni scuola emanino addirittura una direttiva sull'adozione dei libri di testo, il cerchio ora si chiude.

La FLC ribadisce con forza che la libertà di insegnamento, di cui la scelta dei libri di testo è una parte significativa, è un principio costituzionale non disponibile per nessuna maggioranza o governo.

La FLC chiede a tutte le forze politiche e sociali di opporsi a questa deriva senza fine da parte di una maggioranza screditata e dai caratteri sempre più autoritari.