FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3828055
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » La Cgil scuola attende risposte dal Ministro Berlinguer

La Cgil scuola attende risposte dal Ministro Berlinguer

Comunicato stampa di Enrico Panini

24/03/2000
Decrease text size Increase  text size

COMUNICATO STAMPA DI ENRICO PANINI, segretario generale CGIL Scuola

Mentre il Ministro della Pubblica Istruzione annuncia alla Camera dei Deputati, rispondendo ad un question time, l’intenzione di consultare direttamente la categoria sulle scelte da mettere in campo per la riapertura del confronto contrattuale sulla valorizzazione dei docenti (il cosiddetto "concorsone") vorremmo ricordargli, nella sua qualità di rappresentante del Governo, che la Cgil Scuola è da tempo in attesa di risposte sui seguenti fatti:

l’emanazione dell’atto di indirizzo per il rinnovo contrattuale del II° biennio economico del personale della scuola;
la conferma, almeno, delle risorse necessarie per assicurare, nell’anno 2000, il diritto alla formazione in servizio dei docenti, secondo i piani già decisi dalle scuole, annullando le gravi riduzioni degli stanziamenti effettuate nelle scorse settimane;
l’apertura del tavolo politico di verifica sul primo anno di applicazione di importanti istituti contrattuali quali: gli interventi nelle aree a rischio educativo, l’attivazione delle funzioni-obiettivo, il funzionamento dell’Osservatorio nazionale sulla formazione del personale;
l’apertura dei tavoli negoziali applicativi di importanti istituti previsti dalla Legge sull’autonomia scolastica (es.: attivazione delle funzioni di sistema);
la garanzia che, nell’attuale situazione, i processi di trasferimento del personale e l’avvio del nuovo anno scolastico avvengano regolarmente.

Roma, 24 marzo 2000