FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3889346
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Il Ministro Profumo ricorre contro l'ex rettore Profumo

Il Ministro Profumo ricorre contro l'ex rettore Profumo

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

08/02/2012
Decrease text size Increase  text size

Che al  MIUR regni la confusione più assoluta lo avevamo capito. La scelta di mantenere in piedi l'impianto “gelminiano” sta producendo un cortocircuito. Il rettore Profumo, da presidente della commissione statuto, approva il nuovo statuto del Politecnico di Torino in cui si prevede una certa dose di democrazia nella scelta degli organi di governo. Troppa per l'ideologia aziendalista della Gelmini, però necessaria per l'università. Adesso il Ministro Profumo ricorre al TAR contro quello stesso statuto.

Crediamo sia insostenibile per il Ministro procedere in questa direzione.  L'università non starà a guardare. Se non cambia rotta si scontrerà con un nuovo movimento che noi sosterremo. La democrazia è la condizione fondamentale per qualsiasi cambiamento dell'università e della ricerca italiana. Oggi nell'incontro sulla ricerca che avremo alle 18 con il Ministro Profumo saremo su questo molto chiari.