FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3908597
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Il lavoro è discontinuo, la vita NO. Venerdì 17 gennaio a Roma si discute di reddito minimo

Il lavoro è discontinuo, la vita NO. Venerdì 17 gennaio a Roma si discute di reddito minimo

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

07/01/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Venerdì 17 gennaio 2014 si discute di reddito minimo. E' la FLC CGIL a proporre un'assemblea su un tema che finalmente è entrato nel dibattito pubblico e che oggi, sotto la spinta dell'emergenza di un paese sempre più povero in cui cresce la disoccupazione e la marginalità socioeconomica di chi non rientra nel profilo del lavoratore standard, potrebbe incrociare le larghe intese di PD, SEL e M5S, firmatari di disegni di legge depositati in Parlamento sul tema.  

Un tema che anima anche la discussione congressuale della CGIL con la proposta di istituire un reddito minimo come misura di contrasto alla povertà, di liberazione dal ricatto del lavoro precario, per chi si trova in uno stato di disoccupazione o inoccupazione, per l'accesso al sapere. Uno strumento chiave per la ricomposizione del mondo del lavoro e del non lavoro attraverso il riconoscimento di diritti universali e un nuovo patto intergenerazionale.

L'assemblea di venerdì, che si terrà all'Aula 1 della Facoltà di Lettere all'Università La Sapienza dalle ore 15.00, si propone di coinvolgere nel dibattito congressuale della CGIL le tante associazioni e i movimenti che da tempo si battono per l'istituzione di un Reddito minimo anche nel nostro paese; e di promuovere un confronto con le forze politiche per affermare un'idea di futuro basata su democrazia e uguaglianza.

Hanno confermato la partecipazione Vincenza Bruno Bossio (Deputata PD), Titti Di Salvo (Deputata SEL) e Nunzia Catalfo (Senatrice M5S), Peppe Allegri (BIN), Claudio Gnesutta  (Sbilanciamoci), Maria Pia Pizzolante (Tilt), Danilo Chirico (Da Sud), Simonetta Fasoli (MCE), Alfredo Ferrara (ADI), Federico Del Giudice (Rete della Conoscenza), Roberto Campanelli (UdS).

Interverranno Domenico Pantaleo, Nicola Nicolosi, Maurizio Landini. Modera il dibattito Roberto Ciccarelli.