FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3761963
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » 18 marzo: sciopero generale dei lavoratori della Conoscenza

18 marzo: sciopero generale dei lavoratori della Conoscenza

I lavoratori della conoscenza in sciopero il 18 marzo insieme a tutti i lavoratori pubblici per i rinnovi dei contratti

25/02/2005
Decrease text size Increase  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini
Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza Cgil

Il 18 marzo sciopereranno per l’intera giornata i lavoratori della scuola, dell’università, della ricerca e dell’Enea, dell’alta formazione artistica e musicale.

Lo stesso giorno sciopereranno tutti i lavoratori pubblici.

Lo scontro aperto nel Paese è particolarmente duro perché il governo non intende rinnovare i contratti di lavoro di milioni di persone scaduti da oltre un anno ed, in alcuni casi, da oltre tre anni.

A causa di queste dissennate scelte i lavoratori ogni giorno sono più indifesi nei loro salari mentre tutto intorno a loro aumenta di prezzo ed il regime fiscale è sempre più oneroso.

Gli scioperi unitari hanno al centro:

  • la richiesta dell’immediata apertura delle trattative contrattuali;

  • la lotta alla precarizzazione, con la richiesta di assunzioni a tempo indeterminato su tutti i posti vacanti;

  • la difesa degli organici, continuamente e duramente taglieggiati dalle norme finanziarie emanate dal Governo;

  • il giudizio pesantemente negativo contro i provvedimenti del Ministro Moratti e del Governo.

Roma, 25 febbraio 2005