FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3883192
Home » Attualità » Vuoi giustizia? Prima paga

Vuoi giustizia? Prima paga

Nella manovra economica tolta l'esenzione per le cause di lavoro. Difendersi non è più un diritto, ma un privilegio. Per la FLC una vergogna da cancellare.

01/07/2011
Decrease text size Increase  text size

Proseguiamo il commento sulla prossima manovra finanziaria per denunciare la gravità di una misura (titolo V punto 12) in essa contenuta che riguarda le cause di lavoro e cioè l'imposizione del pagamento del contributo unificato per tutte le cause in materia di lavoro, comprese quelle previdenziali, che fino ad ora sono sempre state esenti.

Il ricorrente dovrà pagare addirittura 600 euro per un ricorso al Capo dello Stato finora completamente gratuito.

Per la prima volta nella storia della Repubblica il Governo si accanisce contro i cittadini lavoratori, pensionati e disoccupati che intendano far valere i propri diritti dinanzi all'autorità giudiziaria.

C'era da aspettarselo! Già con il “collegato al lavoro” (L. 183/2010) sono stati lesi diritti fondamentali delle persone con l'introduzione di norme odiose contro i precari e di complicazioni procedurali nella gestione del contenzioso.

Ci batteremo perché questa norma, indegna di un paese civile, venga cancellata prima dell’approvazione definitiva della finanziaria.