FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3805559
Home » Attualità » Solidarietà » La scuola di salute pubblica “Tekove Katu”

La scuola di salute pubblica “Tekove Katu”

Sostenere l’attività della scuola, favorire il diritto allo studio per i giovani del Chaco boliviano.

23/05/2006
Decrease text size Increase  text size

La scuola del Chaco boliviano merita di essere sostenuta perché punta alla formazione di giovani guaranì che conoscono la realtà delle proprie comunità nelle quali poi opereranno come infermieri o tecnici di salute ambientale e della nutrizione.

La scuola accoglie giovani anche di altri popoli ed è riconosciuta dallo Stato boliviano. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità considera questa esperienza come un esempio per tutte le comunità indigene. Naturalmente la scuola lavora sulle competenze ma anche sulle persone, perciò lì si formano i futuri dirigenti delle comunità. Gli studenti provengono da famiglie povere, perciò anche i problemi materiali sono seri.

In conseguenza i costi per l’alloggio, per i pasti e per tutto quanto serve per lo studio sono a totale carico della scuola. Le necessità sono, quindi, tante. La proposta che ci è stata avanzata dagli amici che portano avanti questa “impresa” merita di essere accolta.

Si tratta di sostenere l’attività complessiva della scuola e in particolare di favorire il “diritto allo studio”. Come FLC Cgil abbiamo già promosso azioni a sostegno dei popoli che vivono in questa parte del sud del mondo, i nostri contributi non sono stati rilevanti ma hanno sicuramente concorso a migliorare le condizioni di vita di tanta gente e a rafforzare la prospettiva di un futuro migliore.

Un apposito depliant fornisce ulteriori informazioni su questa originale esperienza. Altre notizie possono essere ricercate sul sito della scuola che, finalmente, grazie a Francesco, un volontario di Firenze che si trova lì, ha visto la luce proprio in questi giorni.

Roma, 23 maggio 2006

Tag: bolivia