FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3820077
Home » Attualità » Sindacato » Volantino sciopero del 15 febbraio 2002

Volantino sciopero del 15 febbraio 2002

SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO E DELLA SCUOLA IL 15 FEBBRAIO CON MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA

17/01/2002
Decrease text size Increase  text size

CGIL SNUR CISL RICERCA UIL PA-UR CISL UNIVERSITA’

SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO E DELLA SCUOLA

IL 15 FEBBRAIO CON MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA

Il Governo Berlusconi ha sferrato un attacco senza precedenti ai lavoratori e alle lavoratrici negando le conquiste sociali ottenute con anni di lotta:

  • L'abolizione dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, unitamente allo stravolgimento dell'arbitrato, rappresenta per tutti i lavoratori pubblici e privati un attacco alle regole generali che garantiscono l'occupazione e il diritto al lavoro.

  • La delega sulla previdenza unisce alla decontribuzione per i nuovi assunti, destinata a far mancare le risorse necessarie per garantire le prestazioni previdenziali non solo per i nuovi assunti ma anche per tutti i lavoratori, l'incertezza applicativa per tutto il pubblico impiego che non usufruirebbe della reale partenza della previdenza integrativa: infatti l'utilizzo del TFR per la previdenza e la liberalizzazione dell'età pensionabile non sono garantiti nel pubblico impiego.

  • La legge Finanziaria viola il sistema contrattuale non garantendo nemmeno le risorse economiche previste dall'accordo di luglio, necessarie per rinnovare i contratti di lavoro del pubblico impiego; e blocca le assunzioni per il 2002.

LE UNIVERSITA', GLI ENTI DI RICERCA, L'Alta Formazione Artistica Musicale sono particolarmente penalizzate da questo Governo:

  • La finanziaria taglia i finanziamenti per il funzionamento ordinario di Università, Enti di Ricerca e Afam, e i finanziamenti alla ricerca, dimenticando completamente le promesse elettorali fatte nel ricerca day.

  • Prevede che gli enti di ricerca e le università possano essere tramutate in fondazioni o possano privatizzare servizi e funzioni con l'unico obiettivo di ridurre i costi a scapito delle prestazioni.

  • E' già stato annunciato dal Ministro della salute che anche i policlinici universitari saranno organizzati in fondazioni, come già sta avvenendo per gli Istituti di ricovero e cura, stravolgendo il loro compito istituzionale di didattica assistenza e ricerca. Un altro passo verso lo smantellamento del sistema sanitario nazionale.

  • Mancano le risorse economiche aggiuntive da noi richieste per chiudere il contratto del 2° biennio dell'Università.

Contro il grave attacco del Governo al ruolo culturale e sociale che le nostre categorie svolgono, alle conquiste dei lavoratori, alle condizioni di vita dei cittadini partecipiamo tutti:

Alle manifestazioni indette territorialmente con le modalità definite a livello locale.

Allo sciopero del pubblico impiego e della scuola indetto da Cgil Cisl Uil il 15 febbraio e alla manifestazione nazionale che si svolgerà a Roma.