FLC CGIL
Come presentare domanda graduatorie terza fascia ATA 2021

http://www.flcgil.it/@3859679
Home » Attualità » Sindacato » Sciopero 18 marzo: l'adesione di Legambiente Scuola e Formazione

Sciopero 18 marzo: l'adesione di Legambiente Scuola e Formazione

Il sostegno alle ragioni dello sciopero dei settori della conoscenza proclamato dalla FLC Cgil.

10/03/2009
Decrease text size Increase  text size

>> Non lasciare che anche i tuoi diritti vadano in crisi <<

Legambiente Scuola e Formazione aderisce, condividendone lo spirito, alla mobilitazione dei lavoratori della conoscenza, pubblici e privati, indetta per il prossimo 18 marzo dalla FLC Cgil.

Le ragioni della nostra adesione risiedono nella consapevolezza del ruolo e del valore dei sistemi dell'istruzione, dell'educazione, della formazione e della ricerca e nel nostro impegno quotidiano nella società civile e nelle scuole italiane, affinché tutti, di fronte ai cambiamenti in corso, possano avere maggiori e migliori occasioni di crescita culturale.

Le nostre motivazioni sono le stesse che ci hanno portato ad aderire, insieme a numerose altre associazioni della società civile e professionali, l'appello "Per una scuola capace di Futuro", per una nuova attenzione e una nuova responsabilità sociale verso la scuola.

La scuola infatti non può essere rinnovata guardando al passato, né tanto meno seguendo priorità di cassa. I tagli di spesa indiscriminati non sono compatibili con la necessaria opera di riqualificazione. Così come l'eliminazione della precarietà è un ostacolo da superare.

I provvedimenti governativi fin qui intrapresi, nell'ambito della scuola, dell'università, della cultura fanno temere un ulteriore peggioramento invece che alimentare la speranza per un cambiamento positivo nel nostro Paese.

La mobilitazione costituirà per noi un'occasione di confronto, di sensibilizzazione, di coinvolgimento dei cittadini.

Roma, 9 marzo 2009

Presidente Legambiente Scuola e Formazione
Vanessa Pallucchi

Altre notizie da: