FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3852359
Home » Attualità » Sindacato » Mobilitazioni: le ragioni per contrastare le scelte del Governo

Mobilitazioni: le ragioni per contrastare le scelte del Governo

Assemblee, manifestazioni pubbliche, volantinaggi, sit-in, raccolte di firme… sono tante e varie le iniziative in programma nelle nostre città.

04/12/2008
Decrease text size Increase  text size

>> Iniziative di mobilitazione nelle città e nei luoghi di lavoro <<

>> Speciale Governo Berlusconi e politiche sulla Conoscenza <<

Care lettrici e cari lettori,

il moltiplicarsi delle iniziative di mobilitazione di cui quotidianamente diamo notizia sul sito, ci ha spinto a valorizzare ancora di più queste importanti esperienze. Assemblee, manifestazioni pubbliche, volantinaggi, sit-in, raccolte di firme… sono l'espressione di una crescente volontà di aprire una breccia nel "muro dell'informazione"; troppo spesso assistiamo al tentativo, costruito ad arte, di innalzare ostacoli alla chiarezza, alla comprensione e all'approfondimento.

Eppure, i fatti sembrano parlare da sé. I "fatti" sono le scelte di politica del Governo per scuola, università, ricerca, alta formazione artistica e musicale. Spaziano dal taglio di migliaia di posti di lavoro, al licenziamento dei precari, al ritorno al maestro unico nella scuola primaria, all'impoverimento e affossamento della ricerca pubblica, alla privatizzazione delle università attraverso la trasformazione in fondazioni private, … Sul versante dei finanziamenti, non va certo meglio: assenza di risorse per i rinnovi dei contratti e tagli per il funzionamento dei nostri comparti. E che dire, poi, delle continue "campagne moralizzatrici" nei confronti dei lavoratori pubblici? Una scusa, quella dei fannulloni, per attaccare i diritti di tutti i lavoratori. E dell'allargamento delle maglie per il ricorso al lavoro a termine e sul lavoro nero nei settori privati?

È per questo, che intendiamo dare un peso ancora maggiore a quanto sta accadendo nelle nostre città. Sarà sufficiente fare click sul link riportato in alto al centro di questa pagina per avere il quadro complessivo delle iniziative svolte o in programma nelle prossime settimane. Un modo che faciliterà, crediamo, la ricerca di chi vuole sapere cosa accade nella propria città o regione. In ogni caso, è possibile contattare direttamente le nostre sedi per conoscere eventuali altri appuntamenti non segnalati sul sito nazionale.

Aspettiamo segnalazioni, osservazioni e suggerimenti all'indirizzo e-mail organizzazione@flcgil.it.

A presto!
La redazione di flcgil.it