FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3887430
Home » Attualità » Sindacato » Lavoro: CGIL, 9 proposte per assemblea 3 dicembre

Lavoro: CGIL, 9 proposte per assemblea 3 dicembre

In occasione dell'Assemblea nazionale straordinaria dei delegati e delle delegate in programma per sabato prossimo, la CGIL rilancerà le sue priorità per favorire la crescita e contribuire a portare il Paese fuori dalla crisi. “Nove i temi sui quali intervenire per segnare un cambio di rotta”.

02/12/2011
Decrease text size Increase  text size

Da www.cgil.it

Una condizione del lavoro “drammatica” che registra più di 8 milioni di persone cadute in un'area di sofferenza. Si tratta delle oltre 3 milioni di persone costrette a lavorare in nero, le 3,5 milioni tra disoccupati certificati e scoraggiati. Un numero che schizza a 4,5 milioni se si aggiungono i precari, anche questi riportati nelle statistiche ufficiali, e i lavoratori relegati in un part time involontario. Per arrivare, infine, alle 500 mila persone da oltre tre anni stabilmente in cassa integrazione. Sono questi i numeri “allarmanti” che delineano un mondo del lavoro in “estrema sofferenza” e che hanno indotto la CGIL a promuovere per sabato 3 dicembre l'Assemblea nazionale delle Delegate e dei Delegati, dietro le parole il “lavoro, l'unica cura per il paese”, a Roma al Palalottomatica (Zona Eur) in Piazzale dello Sport a partire dalle ore 9.30. La CGILtv trasmetterà l'evento in diretta.

In preparazione dell'appuntamento, che vedrà riuniti circa 15mila delegati del sindacato di Corso d'Italia provenienti da tutta Italia, e con le conclusioni affidate al Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso, previste intorno alle ore 13, convocato per rimettere al centro il tema lavoro come “unica scelta possibile per produrre crescita e contribuire a portare il paese fuori dalla crisi”, la CGIL promuove nove proposte sul lavoro: “Nove temi sui quali intervenire per segnare un cambio di rotta”. 

Continua a leggere