FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

http://www.flcgil.it/@3873291
Home » Attualità » Sindacato » La difficile scelta della facoltà universitaria

La difficile scelta della facoltà universitaria

Una proposta di Edizioni Conoscenza nella collana “Orientamenti”.

20/07/2010
Decrease text size Increase  text size

In questo periodo molti giovani, finita la maturità, si stanno interrogando sul futuro dei loro studi universitari. Nell’ultimo anno delle scuole superiori molti insegnanti affrontano questo problema con i loro allievi, molti atenei producono brochure informative sui piani e sui percorsi di studio. Ma l’orientamento è ancora affidato alla buona volontà dei singoli più che a un intervento sistematico, auspicabilmente fondato sulla collaborazione tra scuola e università.

Da queste considerazioni è nata l’idea di una collana editoriale, Orientamenti , appunto, che aiutasse lo studente a scegliere con maggiore cognizione la materia che più l’attira.

Sono stati così pubblicati da Edizioni Conoscenza due volumi, per ora solo due, Studiare fisica all’università di Enore Guadagnini e Paolo Rossi e A lezione di diritto di Roberto Voza. Due libri propedeutici allo studio universitario di fisica e di giurisprudenza. Sono scritti entrambi da professori universitari e si presentano come manuali di facile consultazione per introdurre alle discipline, spiegarne il senso, anche attraverso i test di ingresso, e gli eventuali sbocchi professionali.

Sono dedicati agli studenti, ma sono utili anche per i docenti della scuola superiore che vogliano orientare i propri allievi e per i docenti universitari alle prese con i corsi del primo anno.

Per sfogliare l’indice: A lezione di diritto e Studiare fisica all`università .