FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3841551
Home » Attualità » Sindacato » 27 e 29 ottobre: le ragioni della protesta sono tante e tutte molto importanti

27 e 29 ottobre: le ragioni della protesta sono tante e tutte molto importanti

Sabato 27 e lunedì 29 ottobre sono due giornate importanti per le lavoratrici e i lavoratori dell’Afam, della Ricerca, della Scuola e dell’Università.

24/10/2007
Decrease text size Increase  text size

Questo fine settimana e l’inizio della prossima saranno all’insegna della protesta per i settori del mondo del lavoro che rappresentiamo. Si realizzerà, infatti, una ideale staffetta tra i lavoratori della Scuola prima e dell’Università, degli Enti Pubblici di Ricerca e dell’Afam poi. Un testimone che raccoglieremo dai lavoratori del Pubblico Impiego che sciopereranno il giorno prima.

Nei luoghi di lavoro, con lo sciopero, ma anche nelle piazze, con le iniziative messe in cantiere, sarà data voce alle tante ragioni di insoddisfazione sulla Finanziaria 2008 di cui abbiamo dato conto sul nostro sito in queste settimane.

I lavoratori della Scuola, dell’Università, della Ricerca e dell’Afam, rivendicano risorse economiche adeguate per i rinnovi contrattuali, scelte e risorse coerenti con gli impegni sottoscritti nell’Intesa sulla Conoscenza, interventi a favore della stabilizzazione del precariato, interventi fiscali a favore del lavoro dipendente.

I motivi per scioperare e per essere in piazza, dunque, non mancano! Vediamoli nel dettaglio.

  • 27 ottobre 2007 - Sciopero generale per l’intera giornata di tutto il personale della scuola, in Italia e all’estero, docente, educativo, ATA e Dirigenti scolastici.

  • 29 ottobre 2007 - Sciopero generale del personale delle Università, degli Enti Pubblici di Ricerca, delle Accademie e dei Conservatori.

Roma, 24 ottobre 2007