FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3870813
Home » Attualità » Sindacato » 26-30 aprile 2010, settimana di mobilitazione della FLC CGIL

26-30 aprile 2010, settimana di mobilitazione della FLC CGIL

Iniziative nazionali e territoriali per contrastare il DDL sul processo del lavoro e arbitrato e su ordinamenti, risorse e organici del comparto scuola statale.

24/04/2010
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

>> Gli appuntamenti <<
>> I volantini <<

Dopo la "pausa" congressuale, il nostro lavoro quotidiano riprende a cominciare da una serie di attività di mobilitazione annunciate allo stesso Congresso.

Nella settimana dal 26 al 30 aprile i temi più generali del lavoro si intrecceranno con quelli più specifici della scuola. Tutta la CGIL è impegnata a contrastare il DDL sul processo del lavoro e arbitrato con il quale il governo vuole azzerare diritti e tutele collettive e individuali. La scuola italiana sta vivendo il periodo più buio che si ricordi, con conseguenze pesanti non solo sul personale, ma anche sulla qualità del nostro sistema formativo, fino a mettere in seria discussione lo stesso diritto all'istruzione.

È nostra volontà, invece, riaffermare il protagonismo delle persone e dei lavoratori, che sempre più si vuole ridurre a semplici spettatori. È per questo che chiediamo una partecipazione attiva ai prossimi appuntamenti.

Si terranno iniziative nazionali con presìdi presso Montecitorio e il Ministero dell'Istruzione e locali con assemblee pubbliche da svolgersi di pomeriggio, aperte non solo a tutto il personale della scuola ma anche a studenti, genitori, rappresentanti istituzionali e sociali del territorio.

In dettaglio:

  • dal 26 al 30 aprile assemblee pubbliche con lavoratori, studenti, genitori, associazioni, amministratori su situazione ordinamenti, organici e risorse per le scuole;

  • il 26 aprile presìdi confederali presso le prefetture sul DDL lavoro;

  • il 28 aprile presidio confederale presso Montecitorio dalle ore 14.00 alle 18.00 in concomitanza con la discussione parlamentare sul DDL lavoro. La FLC CGIL partecipa caratterizzandosi con la presenza, in particolare, dei lavoratori precari dei settori della conoscenza; sarà presente la delegazione della Lombardia;

  • giorni 29 e 30 aprile dalle 9.30 alle 14.00, presìdi della FLC CGIL presso il MIUR nei quali si alterneranno le delegazioni regionali per manifestare contro tagli alle risorse e agli organici. Rispettivamente, il 29/4 Puglia (La Gelmini ci toglie il pane... uno spuntino di protesta e di lotta), Calabria, Basilicata, Sicilia, Umbria, Toscana, Campania; il 30/4 Emilia Romagna, Veneto, Molise, Liguria, Abruzzo, Sardegna, Marche, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lazio; presenti anche le strutture delle regioni e province autonome, pur avendo norme locali diverse.

Nelle prossime settimane, inoltre, sono in programma altre iniziative nazionali su precariato e finanziamenti alle scuole, di cui daremo notizia sul sito.

In allegato alcuni volantini informativi sulle ragioni della protesta e le richieste che in più occasioni abbiamo presentato al Ministero dell'Istruzione e alle forze di Governo

Roma, 24 aprile 2010

Allegati