FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3951518
Home » Attualità » Previdenza » Pensioni: informativa sulle domande finora acquisite al Sidi

Pensioni: informativa sulle domande finora acquisite al Sidi

La FLC chiede di conoscere l'esatta situazione dello stato di lavoro delle domande rivendica la piena disponibilità dei posti di quota 100 per mobilità e stabilizzazioni.

29/05/2019
Decrease text size Increase  text size

Durante l'incontro tenuto il 29 maggio, l'Amministrazione ha comunicato la situazione dei flussi relativi all'inserimento dei dati sui pensionamenti della scuola.
Ad oggi il 96% delle domande presentate entro il 12 dicembre 2018 risultano acquisite. Mentre per le domande presentate entro il 28 febbraio 2019 (relative a Quota100) ad oggi ne risultano acquisite 7.544, che rappresentano soltanto il 36%.

Risultano così ripartite:

  • 1.458 ATA
  • 123 DS
  • 5.875 Docenti
  • 56 Irc
  • 32 educatori

La situazione nei territori risulta disomogenea, ma esiste un impegno dell'amministrazione a mettere velocemente a regime tutte le posizioni: i ritardi sono soprattutto concentrati nelle aree metropolitane con situazioni diverse città per città.

La FLC ritiene che si debba ulteriormente affinare il rapporto tra amministrazioni periferiche e INPS, intervenendo in quelle situazioni dove esiste un arretrato amministrativo che non può continuare ricadere sulla vita quotidiana delle segreterie scolastiche. Una maggiore coordinazione tra i diversi livelli istituzionali è fondamentale per assicurare il legittimo riconoscimento del diritto alla pensione e non può essere messo in discussione per motivi legati ai limiti di una amministrazione che negli anni ha fatto scelte non sempre supportate da necessari investimenti per adeguare l'efficienza amministrativa a partire da organici adeguati degli uffici, degli Uffici scolastici regionali e territoriali.
Recuperare questa efficienza è fondamentale per raggiungere in tempi certi il riconoscimento del diritto alla pensione di tutti i richiedenti e per recuperare i posti che si renderanno disponibili già dal 1° settembre del 2019.

L'Amministrazione, viste le richieste della FLC, si è impegnata a comunicare alle organizzazioni sindacali un ulteriore aggiornamento dei flussi già nei prossimi giorni, per poter verificare la situazione con dati più puntuali.

Appena ci saranno aggiornamenti ne daremo notizia.