FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3959366
Home » Attualità » Previdenza » Pensionamenti scuola: “volantone” riassuntivo dei requisiti pensionistici dal 1° settembre 2021

Pensionamenti scuola: “volantone” riassuntivo dei requisiti pensionistici dal 1° settembre 2021

Un valido strumento predisposto da FLC, INCA e SPI CGIL per orientarsi nelle maglie della legislazione.

19/11/2020
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

La complessità della materia pensionistica richiede sempre maggiori approfondimenti. Per questo la FLC CGIL, lo SPI CGIL, l’INCA CGIL, come ogni anno, dopo l’uscita della circolare ministeriale sulle dimissioni del personale della scuola, hanno predisposto un “volantone” con i requisiti necessari per le dimissioni dal servizio e l’accesso all’assegno pensionistico dal 1° settembre 2021 e con gli aggiornamenti intervenuti nell’ultimo anno.

Scarica il “volantone”


È un valido strumento per orientarsi nelle maglie della Legge Fornero e della legislazione di prossimità, nella quale rientrano il DL 4/19, cosiddetto “quota 100", l’opzione donna, le possibilità di accesso all’APE sociale.
Queste difficoltà ci hanno portato a reiterare al Ministero dell’Istruzione una proroga dei termini di scadenza delle istanze online per le dimissioni dal servizio, in considerazione dell’esiguo numero di giorni a disposizione  per effettuare una scelta ponderata, soprattutto per calcoli complessi come quelli per le pensioni in regime di cumulo o l’opzione donna.

Quando presentare le domande

La scadenza per la presentazione delle domande di dimissioni volontarie dal servizio (e l’eventuale richiesta di pensione più part-time) per il personale della scuola (docenti/educatori e ATA) è fissata, per ora, al 7 dicembre 2020.

Servizi e consulenza

Per questa  operazione delicata, INCA CGIL, SPI CGIL, FLC CGIL hanno aperto sportelli territoriali per offrire un’adeguata consulenza previdenziale personalizzata, in piena sicurezza e nel rispetto delle norme anti COVID-19. Invitiamo il personale a recarsi presso le nostre sedi territoriali e le sedi del patronato INCA CGIL in Italia e all’estero.