FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3761361
Home » Attualità » Politica e società » Nota e sentenza Corte Cost. 233/2005 "Handicap"

Nota e sentenza Corte Cost. 233/2005 "Handicap"

Congedo per assitenza ai soggetti con handicap: spetta anche ai fratelli

23/06/2005
Decrease text size Increase  text size

Le sorelle o i fratelli conviventi del soggetto con handicap in situazione di gravità, hanno diritto al congedo previsto dall'art. 42 comma 5 del T.U. 151/2001. Questo diritto è stato sancito da una recente sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato l'illeggittimità costituzionale del'art. 42 comma 5 del T.U. 151/200 laddove non prevede tale possibilità anche per i fratelli e le sorelle nel caso i cui i genitori del soggetto in situazione di handicap grave non siano nelle condizioni di assistere il figlio perchè totalmente inabili.
La sentenza della Corte Costituzionale ha efficacia erga omnes, pertanto, si applica a tutti dalla data della sua pubblicazione.

Roma, 23 giugno 2005

Sentenza Corte Costituzionale n. 233/2005