FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3873485
Home » Attualità » Politica e società » Manovra: CGIL, oggi presidio a Montecitorio

Manovra: CGIL, oggi presidio a Montecitorio

Continua la mobilitazione del sindacato contro un provvedimento 'ingiusto, iniquo e depressivo' e per rappresentare e sostenere le sue proposte - Dalle ore 11 segui la diretta dal presidio su RadioArticolo1.

28/07/2010
Decrease text size Increase  text size

da CGIL.it

Oggi, mercoledì 28 luglio, in occasione del voto di fiducia alla Camera sul decreto manovra, la CGIL promuove un presidio a Piazza Montecitorio dalle ore 10 alle ore 14. Continua così la mobilitazione del sindacato di Corso d’Italia contro una manovra più volte giudicata ‘ingiusta, iniqua e depressiva’ e per rappresentare e sostenere le proposte della CGIL.

Il presidio in programma a Montecitorio è, infatti, un ulteriore passaggio della mobilitazione contro la correzione di bilancio che, secondo la CGIL, “pesa sulle spalle dei ‘soliti noti’, lavoratori pubblici e privati, e che nulla chiede a chi invece dovrebbe e potrebbe dare un contributo, operando una manomissione del sistema pensionistico”. Ma è soprattutto una manovra ‘sbagliata’ perché “riduce la crescita e non rilancia l’occupazione e l’economia”.

La CGIL chiede al governo una strategia per rilanciare la crescita che passi attraverso politiche per l’industria e per l’occupazione; interventi a sostegno dei redditi dei lavoratori e dei pensionati e misure per i giovani, tra i più colpiti dalla crisi; di rivedere i tagli alle Regioni e ai Comuni che porteranno alla diminuzione dei servizi e ad aumentare le tasse locali.