FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3818027
Home » Attualità » Politica e società » Manifestazione del 27 marzo 2002 contro il terrorismo

Manifestazione del 27 marzo 2002 contro il terrorismo

A seguito dell' attentato di Bologna che ha portato alla morte del prof. Marco Biagi, le Segreterie Cgil - Cisl - Uil, nel riconfermare "la più netta e intransigente condanna del terrorismo e dell’uso della violenza" hanno deciso di indire, nella giornata di mercoledì 27 marzo, manifestazioni contro il terrorismo e per la difesa della democrazia, con fiaccolate in tutte le città italiane

26/03/2002
Decrease text size Increase  text size

A seguito del barbaro e vile attentato di Bologna che ha portato alla morte del prof. Marco Biagi, le Segreterie Cgil - Cisl - Uil, nel riconfermare "la più netta e intransigente condanna del terrorismo e dell’uso della violenza" hanno tra l’altro deciso di indire, nella giornata di mercoledì 27 marzo, manifestazioni contro il terrorismo e per la difesa della democrazia, con fiaccolate in tutte le città italiane.

L’organizzazione unitaria di tali manifestazioni è demandata alle strutture Cgil - Cisl - Uil territoriali e le stesse saranno programmate tenendo in considerazione la necessità di consentire la più ampia partecipazione dei lavoratori, delle istituzioni, del mondo dell’associazionismo, delle forze politiche, ecc. .

Per quanto attiene la città di Roma la manifestazione, nella quale confluiranno le iniziative di tutto il territorio regionale, si svolgerà con il seguente programma:

ore 18,30
concentramento dei partecipanti al Campidoglio e distribuzione delle fiaccole;

ore 19,00
partenza del corteo in direzione di Piazza Navona

ore 20,00
interventi dei Segretari generali di Cgil – Cisl - Uil: Cofferati, Pezzotta e Angeletti.

Roma, 26 marzo 2002