FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3916121
Home » Attualità » Le organizzazioni sindacali della conoscenza di tutto il mondo inviano una lettera aperta a Ban Ki-moon, Segretario Generale ONU

Le organizzazioni sindacali della conoscenza di tutto il mondo inviano una lettera aperta a Ban Ki-moon, Segretario Generale ONU

Dalle campagne globali alla costruzione dell'agenda strategica dei prossimi anni, la conoscenza deve essere gratuita, equa e diffusa. Sostenere l'istruzione di qualità significa non lasciare nessun bambino senza un insegnante motivato e supportato.

29/09/2014
Decrease text size Increase  text size

Caro Segretario generale Ban Ki-moon, vi portiamo la voce dei docenti e dei lavoratori della conoscenza di tutto il mondo.

Un anno fa, nella Giornata Mondiale degli Insegnanti 2013, abbiamo lanciato la nostra campagna ‘uniti per un’educazione di qualità’, il nostro sforzo globale per chiedere un'istruzione di qualità per tutti. Siamo stati testimoni oculari che gli sforzi per raggiungere l'obiettivo fondamentale di educazione per tutti sono stati vani. Come sapete, nel mondo quasi 60 milioni di bambini rimangono fuori dalla scuola; il mondo non ha mantenuto la promessa di garantire l'accesso universale a un'istruzione di qualità.

Lo scorso anno abbiamo valutati i progressi verso gli obiettivi di Millennium Development e di Education For All, con particolare attenzione verso l'informazione, e con la prospettiva di un educatore, per le deliberazioni intorno a un'agenda per lo sviluppo post-2015. La nostra visione di un'istruzione di qualità si basa su tre pilastri: un insegnamento di qualità, strumenti di qualità per l'insegnamento e l'apprendimento e ambienti di qualità per l'insegnamento e l'apprendimento.

Un’insegnamento di Qualità significa che tutti gli studenti hanno insegnanti preparati e qualificati che godono dei diritti fondamentali dei lavoratori, di condizioni di lavoro dignitose e salari, e dell’accesso a un continuo sviluppo professionale.

Gli strumenti di qualità comprendono curricula adeguati e integrati così come  materiali di base, come ad esempio matite, notebook e computer. I nostri sistemi di istruzione devono fornire ai nostri studenti le conoscenze critiche, le abilità e le competenze di cui hanno bisogno per concettualizzare, porsi e risolvere i problemi che si verificano sia localmente che globalmente.

Gli ambienti di apprendimento di qualità sono sicuri e di aiuto, con un numero adeguato di personale di supporto educativo; i nostri studenti devono sentirsi al sicuro a scuola e dovrebbero godere di infrastrutture di base, come l’acqua potabile e i servizi igienici puliti, compresi i servizi igienici separati per ragazzi e ragazze.

Tutti questi elementi sono necessari se vogliamo che i nostri studenti siano in grado di concentrarsi sull’apprendimento - e se vogliamo loro di insegnare in modo efficace. Niente di tutto questo può essere dato per scontato nel mondo in cui viviamo oggi.

Le qualifiche degli insegnanti e la formazione, il supporto e, soprattutto, le motivazioni sono fondamentali per fornire di un'istruzione di qualità. Tuttavia, i paesi di tutto il mondo continuano a tollerare notevoli carenze di insegnanti qualificati, e milioni di insegnanti vivono in povertà e insegnano nelle scuole sottodimensionate e con classi sovraffollate, con poca influenza sulle questioni riguardanti il loro lavoro quotidiano. Inoltre molti insegnanti non hanno il supporto per gli studenti nelle loro classi, sia da personale di supporto professionalmente qualificato che da personale di supporto ausiliario.

Sappiamo che l'istruzione trasforma la vita e la società. Tuttavia, i governi non sono riusciti a finanziare sufficientemente i loro sistemi, in modo efficace ed equo. Non sono riusciti neanche a riconoscere le competenze dei docenti e dei lavoratori dell’istruzione e a dar loro il giusto posto nei processi educativi.

A nome dei docenti di tutto il mondo, vorremmo raccomandarvi la Prima Iniziativa per l'Istruzione Globale e speriamo che possiate considerare la nostra campagna ‘Uniti per un’Istruzione di Qualità’ come il nostro contributo a questo sforzo. Mentre il mondo sta formulando una nuova agenda di sviluppo, noi chiediamo di rinnovare il vostro impegno per un'istruzione di qualità, e in particolare per gli insegnanti. Il mondo non può più aspettare; ci deve essere un obiettivo a sé stante per un'istruzione di qualità, accessibile e gratuita per tutti, nel nuovo quadro di sviluppo sostenibile. Tale obiettivo deve includere obiettivi globali, comprendendo tutti i livelli di istruzione, dalla prima infanzia all'istruzione superiore, e impegni chiari sugli investimenti per un numero maggiore di insegnanti qualificati e adeguatamente formati.

Molte delle nostre preoccupazioni e richieste si riflettono nella proposta del Gruppo di Lavoro Aperto sugli Obiettivi di uno Sviluppo Sostenibile, e accogliamo con particolare piacere l’obiettivo  del completamento di un'istruzione di qualità primaria e secondaria gratuita ed equa. Tuttavia, l'ambizione deve essere ancora maggiore nei confronti degli insegnanti; la nostra lotta per un'istruzione di qualità non si fermerà fino a quando ogni bambino non avrà un insegnante altamente qualificato, professionalmente qualificato, ben supportato e motivato.

Infine, permetteteci di ringraziarvi in anticipo per tutto il vostro lavoro per garantire un obiettivo indipendente su un'istruzione di qualità per tutti e vi ribadiamo il nostro impegno nel processo; Education International e i suoi membri continueranno ad essere il vostro alleato nella nostra lotta comune per l'istruzione di qualità per tutti.

Leggi Il testo della lettera in inglese