FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3913309
Home » Attualità » JOBS MAP: usciamo dal precariato della conoscenza!

JOBS MAP: usciamo dal precariato della conoscenza!

9 luglio 2014, Assemblea Nazionale lavoratori precari della conoscenza h.10.30-17.30, Roma

06/07/2014
Decrease text size Increase text size
Vai agli allegati

Da anni la scuola, l'università e la ricerca pubblica, così come i settori della scuola non statale, della formazione professionale e di quella artistica e musicale subiscono i colpi delle politiche di austerity in salsa nostrana: blocco del turn over, definanziamento, precarietà debordante.

Non basta la retorica dell'innovazione o della velocità a dare risposte alle centinaia di migliaia di lavoratrici e lavoratori precari della conoscenza: le ultime quantificazioni, anticipate da Repubblica, parlano di oltre seicentomila precari della scuola; l'indagine Ricercarsi sui percorsi di vita dei precari dell'università, promossa dalla FLC CGIL, da conto dell'espulsione dalle Università del 93% dei precari che ci hanno lavorato negli ultimi 10 anni. Due spaccati che raccontano un Paese che mortifica le professioni e i luoghi che costruiscono il futuro: docenti, ricercatori, formatori, personale tecnico e amministravo che offrono al nostro paese intelligenza e passione, ma sono ricambiati con l'instabilità del contratto, stipendi miserabili e negazione di diritti e tutele elementari.

Sfidiamo questo governo a una rivoluzione reale: sconfiggere la precarietà a cominciare da quella che affligge i luoghi della conoscenza; investire sulla scuola, sull'università, sull'alta formazione artistica e musicale, sulla ricerca pubblica e su chi in quei luoghi lavora e studia.

Lo sfidiamo con la nostra mobilitazione e le nostre proposte. A partire da un'assemblea nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza prevista per mercoledì 9 Luglio, dalle ore 10.30 alle 17.30, a Roma presso l'aula “Sergio Musmeci” del Dipartimento di Architettura, Università Roma Tre, in Largo G.B. Marzi, 10. 

La FLC CGIL intende in questa sede intervenire nel dibattito che interessa tutta l'Europa, quello sulla disoccupazione giovanile e le politiche di contrasto alla crisi, di cui avrebbe dovuto discutere, prima del suo rinvio, il vertice dei Ministri del Lavoro europei previsto a Torino per l'11 Luglio.

L’ Assemblea  sarà introdotta dalla presentazione di “Ricercarsi”, per continuare poi a discutere delle proposte emerse dal Congresso nazionale della FLC CGIL e arrivare definire una piattaforma di mobilitazione che metta al centro piani di stabilizzazione, riforma del reclutamento, universalizzazione dei diritti e delle tutele per tutti i nostri comparti.