FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3932963
Home » Attualità » Formazione lavoro » IFTS ITS PON » Istruzione e Formazione Tecnica Superiore: pubblicato il decreto che definisce la struttura e il contenuto del percorso di durata annuale per l'accesso ai percorsi degli ITS

Istruzione e Formazione Tecnica Superiore: pubblicato il decreto che definisce la struttura e il contenuto del percorso di durata annuale per l'accesso ai percorsi degli ITS

Il Decreto recepisce l’Accordo in Conferenza Stato Regioni sottoscritto il 20 gennaio 2016.

28/06/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Come è noto, il comma 46 della legge 107/15 stabilisce che ai percorsi ITS possano iscriversi coloro che siano in possesso di uno dei seguenti titoli

a) diploma di istruzione secondaria di secondo grado

b) diploma professionale conseguito al termine dei percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale (IeFP) integrato da un percorso di istruzione e formazione tecnica superiore di durata annuale, la cui struttura e i cui contenuti devono essere definiti con accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.

In applicazione del citato comma 46, il 20 gennaio 2016 è stato sottoscritto in sede di Conferenza Stato Regioni uno specifico Accordo (Atto 11/CSR) per consentire ai giovani e agli adulti in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale, di poter accedere ai percorsi realizzati dagli Istituti tecnici superiori (ITS) attraverso la partecipazione ai percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) di durata annuale previsti dal Capo III del Decreto del Presidente del Consiglio 25/01/2008.

L’Accordo è stato recepito con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 27 aprile 2016, vistato dalla Corte dei Conti il 31 maggio 2016 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 giugno 2016. A questo link l’analisi dei contenuti dell’Accordo.