FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3951554
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » PON “Per la scuola”: pubblicato il manuale operativo di gestione per la richiesta di proroga di progetti FSE

PON “Per la scuola”: pubblicato il manuale operativo di gestione per la richiesta di proroga di progetti FSE

La funzione sarà disponibile sulla piattaforma GPU fino al 29 giugno 2019.

03/06/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

L'Autorità di Gestione (AdG) del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 con nota 4496 del 18 febbraio 2019  e con nota 14872 del 13 maggio 2019 aveva fornito chiarimenti in merito alla tempistica per la realizzazione e l’allineamento della chiusura dei seguenti progetti dell’Asse I (Istruzione) finanziati con le risorse del Fondo Sociale Europeo (FSE)

Nelle stesse nota erano fornite indicazioni in merito alla richiesta di proroga per la realizzazione e la chiusura dei progetti autorizzati.

L’AdG con nota 16759 del 23 maggio 2019 trasmette alle istituzioni scolastiche interessate, il Manuale Operativo di Gestione (MOG) finalizzato ad illustrare le procedure di richiesta di proroga per gli Avvisi FSE.

Questi gli aspetti salienti

  • La funzione per richiedere una proroga è attiva sul portale GPU dal 20 Maggio 2019 al 29 Giugno 2019
  • L’acceso alla funzione di proroga è di competenza esclusiva del Dirigente Scolastico
  • È possibile richiedere una proroga per un progetto che si trova nello stato di “autorizzato” ma che non può essere concluso entro la scadenza individuata nella lettera di autorizzazione
  • Per chiedere una proroga è necessario accedere alla sezione GPU relativa al progetto interessato cliccare sul pulsante “Gestione dei moduli” e selezionare la funzione “richieste di proroga
  • La richiesta di proroga potrà essere presentata
  1. per motivi straordinari
  2. per altri motivi, con controllo delle condizioni minime
  3. per altri motivi, con controllo di requisiti sul numero di iscritti e sulle giornate formative calendarizzate.
  • La data massima per la chiusura del progetto e per la documentazione dell’attività formativa in GPU è quella del 20 dicembre 2019

Ammissibilità della richiesta di proroga

Le motivazioni che giustificano la richiesta di proroga per motivi straordinari sono i seguenti

  1. aumento del numero dei progetti e dei moduli causato dal dimensionamento della rete scolastica (accorpamento di più sedi e quindi di un numero di progetti elevato sulla stessa istituzione scolastica);
  2. eventi straordinari (alluvioni, sismi), indisponibilità della struttura ospitante (nel caso dell’Avviso sull’alternanza scuola lavoro) o della struttura formativa Avviso relativo alla Cittadinanza europea)
  3. tardiva o mancata nomina del Dirigente scolastico e/o del Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi.

Per queste casistiche il sistema GPU prevede una compilazione semplificata della richiesta di proroga mediante l’upload di un documento a firma del DS che attesti l’eccezionalità della richiesta stessa.

In assenza dei motivi straordinari è comunque possibile richiedere la proroga nel caso vi siano le condizioni minime di ammissibilità così come indicate nella seguente tabella

Tabella  Condizioni ammissibilità proroga

Avviso

Condizioni minime per ammissibilità richiesta di proroga

1953/2017 (Competenze di base)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per un modulo da 60 ore oppure per due moduli da 30 ore

2165/2017 (Formazione adulti)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per uno dei moduli del progetto

2669/2017 (Pensiero computazionale)

2999/2017 (Orientamento formativo e riorientamento)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per uno dei moduli del progetto

3340/2017 (Cittadinanza globale)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per un modulo da 60 ore oppure per due moduli da 30 ore

3504/2017 (Cittadinanza europea)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per uno o più moduli propedeutici (sottoazione 10.2.2A)

3781/2017 (Alternanza scuola lavoro)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per uno dei moduli del progetto

4427/2017 (Patrimonio culturale artistico e paesaggistico)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per un modulo da 60 ore oppure per due moduli da 30 ore

1047/2018 (Sport di classe)

Presenza di almeno una giornata formativa attuata per uno dei moduli del progetto

NB: il sistema GPU effettua in modo automatico il controllo sullo stato di compilazione dei moduli del progetto verificando la sussistenza di “condizioni minime” per poter richiedere la proroga.

Dopo aver inserito tutti i dati necessari per effettuare la richiesta, il sistema permetterà il download del documento a firma del DS che attesti la sussistenza delle condizioni minime che, quindi, potrà essere caricato in piattaforma.

In mancanza delle condizioni minime sarà possibile richiedere la proroga in presenza dei seguenti requisiti minimi

  1. almeno 9 iscritti (8 nel caso di sedi carcerarie per l’Avviso 2165/2017);
  2. giornate formative calendarizzate (almeno una) entro la data di scadenza di realizzazione delle attività formative fissata nella nota di autorizzazione.

NB: il sistema GPU effettua in modo automatico il controllo sulla sussistenza dei “requisiti minimi” per poter richiedere la proroga.

Dopo aver inserito tutti i dati necessari per effettuare la richiesta, il sistema permetterà il download del documento a firma del DS che attesti la sussistenza delle condizioni minime che potrà essere caricato in piattaforma.

Casi particolari

Avviso 2669/2017 - Sviluppo del pensiero computazionale, della creatività digitale e delle competenze di cittadinanza digitale

  • Per le istituzioni scolastiche collocate nelle "aree in transizione" (Abruzzo, Molise, Sardegna) e nelle "aree meno sviluppate" (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) la funzione di richiesta di proroga sarà attiva fino al 30 settembre 2019
  • Per le istituzioni scolastiche collocate nelle "aree più sviluppate" (Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, provincia di Trento, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio), finanziate a valere sul Programma Operativo Complementare (POC) per la Scuola 2014-2020 (Fondi nazionali), invece non sarà necessario attivare la proroga perché il progetto relativo a tale avviso sarà gestibile fino al 30 settembre 2020 (Nota 14216/2019 e Nota 14704/2019).

Avviso 1047/2018 - Sport di classe

La funzione di richiesta di proroga sarà attiva fino al 30 settembre 2019.