FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3925451
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Fondi Europei 2014-2020: aggiornamento sui Programmi Operativi Nazionali e Regionali approvati dalla Commissione Europea

Fondi Europei 2014-2020: aggiornamento sui Programmi Operativi Nazionali e Regionali approvati dalla Commissione Europea

Il punto della situazione al 31 luglio 2015.

03/08/2015
Decrease text size Increase  text size

In una precedente notizia avevamo illustrato lo stato dell’arte delle adozioni, da parte della Commissione Europea, dei Programmi Operativi Nazionali (PON) e Regionali (POR) nell’ambito delle politiche di coesione della Strategia Europa 2020. Ritorniamo sull’argomento con un aggiornamento della situazione.

Come è noto il 29 ottobre 2014 la Commissione Europea ha adottato l’”Accordo di Partenariato” relativo ai Fondi Strutturali e di Investimento Europei (Fondi SIE) per il periodo 2014-2020. I Fondi SIE sono i seguenti:

  • Fondo Sociale Europeo (FSE)
  • Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)
  • Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)
  • Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

L’Accordo di partenariato (AdP) per la politica di coesione è attuata mediante vari programmi operativi nazionali (PON) e regionali (POR). Per il settore rurale l’AdP prevede programmi nazionali e programmi regionali (PSR, Programmi di sviluppo rurale). Per il settore marittimo è previsto un unico programma operativo a livello nazionale.

L’Italia ha presentato:

  • 11 Programmi Operativi Nazionali (PON) cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) e/o dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).
  • 2 programmi nazionali relativi al settore rurale (“Programma Rete Rurale Nazionale 2014-2020” e “Programma nazionale di sviluppo rurale”) cofinanziati dal FEASR
  • 1 programma operativo per il settore marittimo cofinanziato dal FEAMP.

Le Regioni e le Province Autonome hanno presentato:

  • 39 Programmi Operativi Regionali (POR) finanziati da FSE e FESR. Tranne Calabria, Molise e Puglia che hanno optato per POR plurifondo, tutte le restanti Regioni e Province Autonome prevedono due distinti programmi relativi al FSE e al FESR
  • 21 programmi di sviluppo rurale (PSR) cofinanziati dal FEASR.

A partire dalla metà di dicembre la Commissione Europea ha adottato numerosi Programmi Operativi.

Al 31 luglio 2015 sono stati approvati dieci PON:

  • “Per la Scuola - competenze e ambienti per l'apprendimento”
  • “Sistemi di politiche attive per l'occupazione”
  • “Inclusione”
  • “Cultura e Sviluppo”
  • "Imprese e Competitività"
  • "Ricerca e Innovazione"
  • “Governance e Capacità Istituzionale”
  • “Iniziativa Occupazione Giovani”
  • "Città Metropolitane"
  • "Infrastrutture e reti".

Riguardo al settore rurale è stato approvato il “Programma Rete Rurale Nazionale 2014-2020.

In questa tabella l’elenco dei POR FSE, POR FESR e PSR approvati.

Regione o Provincia Autonoma

POR FSE

POR FESR

PSR

Abruzzo

X

Basilicata

X

Bolzano

X

X

X

Calabria*

Campania

X

Emilia Romagna

X

X

X

Friuli Venezia Giulia

X

X

Lazio

X

X

Liguria

X

X

Lombardia

X

X

X

Marche

X

X

X

Molise*

X

Piemonte

X

X

Puglia*

Sardegna

X

X

Sicilia

X

Toscana

X

X

X

Trento

X

X

Umbria

X

X

X

Valle D'Aosta

X

X

Veneto

X

X

* POR plurifondo