FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3816839
Home » Attualità » Europa e Mondo » Verso la marcia nazionale dei docenti precari.

Verso la marcia nazionale dei docenti precari.

Portogallo, settembre 1999

14/09/1999
Decrease text size Increase  text size

Settembre

Verso la marcia nazionale dei docenti precari. Il 25 maggio scorso a Lisbona ha avuto luogo, per iniziativa del sindacato degli insegnanti Fenprof, una grossa assemblea del personale precario e disoccupato della scuola per richiedere l’istituzione di 15.000 cattedre, meccanismi di reclutamento per il personale abilitato o semi-abilitato e il diritto al sussidio di disoccupazione e all’assistenza sociale. Al termine dell’assemblea i partecipanti si sono recati in corteo a consegnare al Ministero dell’educazione una petizione. L’iniziativa si iscrive in un piano d’azione attivato dalla Fenprof che ha previsto l’invio di una lettera aperta ai parlamentari nel mese di giugno, la pubblicazione di annunci a pagamento sui principali giornali nel mese di luglio e che prevede ancora in settembre riunioni con i gruppi parlamentari e con la confederazione sindacale Ggtp-In, per culminare a fine settembre in una marcia nazionale dei docenti precari e disoccupati.

Tag: portogallo