FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3761515
Home » Attualità » Europa e Mondo » Spagna: La questione dei libri di testo

Spagna: La questione dei libri di testo

Spagna - Settembre 2005

20/09/2005
Decrease text size Increase  text size

In tempi di crisi i libri di testo e il loro costo tornano ad essere un problema per le famiglie. In Spagna non c’è mai stata l’usanza della gratuità, ma alcune regioni hanno cominciato ad impiantarla. Prima fra tutte la Castiglia-La Mancia che copre gli alunni fino al termine dell’obbligo a 16 anni ed è l’unica ad avere un’assistenza così estesa.

Il mezzo utilizzato è quello del “prestito” del libro che alla fine dell’uso deve essere restituito. LOostesso mezzo verrà usato da quest’anno da altre regioni: l’Andalusia, che però coprirà solo la prima e la seconda elementare, l’Aragona che arriva fino alla seconda media, la Galizia, che arriva fino alla sesta elementare, ma che lo estenderà anche ai primi due anni delle medie. Cantabria e Galizia utilizzeranno invece il sistema del rimborso delle spese ma entrambe solo fino alla seconda elementare.

Roma, 20 settembre 2005

Tag: spagna