FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3816095
Home » Attualità » Europa e Mondo » Paesi Bassi. Polemica sulla scuole ghetto.

Paesi Bassi. Polemica sulla scuole ghetto.

Paesi Bassi, Gennaio 2001

22/01/2001
Decrease text size Increase  text size

Gennaio

Paesi Bassi. Polemica sulla scuole ghetto. La scelta non è avvenuta deliberatamente, ma la localizzazione degli immigrati in quartieri pressochè omogenei fa si che nei Paesi bassi siano presenti ed aumentino in questi anni le cosiddette "scuole nere". Il termine non ha una connotazione razzista, ma indubbiamente queste scuole hanno una qualità bassa e studenti problematici. Si tratta di scuole in cui almeno il 70% degli alunni sono stranieri. In queste scuole secondo alcuni test i ragazzi di dieci anni possiedono un livello linguistico in olandese pari a quello di un bambino olandese di otto anni. Per questo motivo alcuni genitori ed alcune organizzazioni hanno ottenuto la chiusura di queste scuole e l’integrazione dei bambini in scuole dove la presenza di bambini olandesi è maggiore: la amministrazioni comunali sono state costrette in questo caso a pagare le spese di trasporto.