FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3816521
Home » Attualità » Europa e Mondo » Insuccesso dell’autonomia scolastica svedese.

Insuccesso dell’autonomia scolastica svedese.

Svezia, settembre 2000

22/09/2000
Decrease text size Increase  text size

SETTEMBRE

Insuccesso dell’autonomia scolastica svedese. L’agenzia nazionale svedese Skolverket ha constatato il fallimento della riforma lanciata nel 1992. Per questa riforma lo Stato ha devoluto la direzione dei licei ai comuni e ha dato agli insegnanti la libertà di modulare i programmi. Nuovi programmi sono stati avviati senza un sufficiente studio preliminare in scuole dove la mancanza di competenze e di equipaggiamento era evidente. Certi programmi sono stati lanciati solo per vigilare gli alunni. La riforma ha allo stesso tempo comportato la soppressione di piani di studio tradizionali.

Skolverket, malgrado queste critiche, pensa che i licei svedesi siano sulla buona strada. Le esigenze amministrative si vanno alleggerendo e la durata dei corsi si va allungando, il che dovrebbe permettere agli insegnanti di pianificare meglio i loro corsi e di sviluppare la cooperazione tra colleghi.

Tag: svezia