FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3829425
Home » Attualità » Europa e Mondo » Francia: Elezioni nell’istruzione agricola e nel personale ATA.

Francia: Elezioni nell’istruzione agricola e nel personale ATA.

Non solo in Italia e in Spagna, ma anche in una parte della scuola francese si è votato in queste settimane .

20/12/2006
Decrease text size Increase  text size

Le elezioni professionali della scuola francese si sono tenute lo scorso anno .

Ma il sistema scolastico francese dipende da diverse amministrazioni e quindi anche le elezioni agli organismi paritetici non si limitano a quelle all’interno del Ministero della pubblica istruzione. Nelle scorse settimane infatti si sono tenute quelle dei licei agrari, corrispondenti ai nostri istituti tecnici agrari, che dipendono dal ministero dell’Agricoltura, e quelle degli organismi regionali, in cui di recente sono stati irreggimentati gli ATA francesi ( tranne gli amministrativi ).

Al Ministero dell’Agricoltura la FSU si conferma il primo sindacato col 32,5% dei voti e con 6 seggi dei 15 esistenti, ripartiti tra le sue tre organizzazioni di settore (Snetap, insegnamento; Sygma, ministeriali, e Snutef, operatori periferici e ispettori).

Nell’insegnamento agricolo pubblico lo Snetap- FSU è al 49,5% (54,8% nel secondario e 26,34% in quello universitario).

Negli organismi paritetici regionali i risultati sono i seguenti: CGT 26%, UNSA 19%, Force Ouvriere 19%,CFDT 18%, FSU 13%, SUD 3%, CGC 1%, CFTC 1%.

La FSU ritiene il suo 13% un buon successo visto che in questi organismi si trova al suo esordio in virtù del trasferimento alle regioni del personale ATA, praticamente il solo che essa organizza, avvenuto lo scorso anno: un successo che le consente di avanzare le sue rivendicazioni in merito alla rappresentatività che paradossalmente spetta alle deboli CGC (quadri) e CFTC (il sindacato cattolico) per “ragioni confederali”, ma non ancora alla FSU presente finora solo tra i lavoratori della scuola.

Roma, 20 dicembre 2006

Tag: francia