FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3827093
Home » Attualità » Europa e Mondo » Dopo Atene si comincia pensare al prossimo Social Forum Europeo

Dopo Atene si comincia pensare al prossimo Social Forum Europeo

Dopo il successo di Atene si è riunita l’assemblea preparatoria del prossimo Social Forum Europeo.

08/11/2006
Decrease text size Increase  text size

Nelle giornate del 3. 4 e 5 novembre a Francoforte si è riunita l’Assemblea Preparatoria Europea (EPA) che cura la “staffetta” tra un Social Forum e l’altro. Il primo giorno il lavoro era articolato nei network ( tra cui quello dell’educazione) e il secondo e terzo giorno in plenaria. Il primo giorno erano presenti 60 persone, negli altri due circa 150.

Nel network dell’educazione si è parlato della partecipazione come network europeo al Social Forum mondiale di Nairobi e si è fatta una verifica sullo stato della mobilitazione nei vari paesi: solo in Italia e in Grecia sembrano essere previste azioni di massa nella terza settimana di Novembre (non erano presenti al network portoghesi e ungheresi, due realtà dove sono in atto mobilitazioni al momento).

Nella plenaria, dopo una verifica sul passato Social Forum di Atene e i complimenti al Social Forum greco per il successo dell’iniziativa, si è discusso di problemi di allargamento geografico e politico del Forum, della Euromarcia che dovrà aver luogo a Rostock in giugno in concomitanza con la riunione del G8 nella città baltica e della localizzazione del prossimo Social Forum (città candidate: Vienna, Copenhagen/Malmoe, Lisbona o un’altra città del Portogallo).

E’ stata quindi stabilita la riconvocazione dell’assemblea il 31 marzo-1 aprile . Nell’intermezzo per meglio preparare l’assemblea una commissione ristretta si riunirà a Bruxelles il 12 gennaio.

Roma, 8 novembre 2006