FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3761323
Home » Attualità » Europa e Mondo » Albania: oltre i limiti di spesa

Albania: oltre i limiti di spesa

Albania, novembre 2005

29/11/2005
Decrease text size Increase  text size

Una riforma cruciale ha avuto luogo nel 2004 sotto la forma di un piano, denominato Strategia Nazionale di Sviluppo per l’Educazione Secondaria, che sarà implementato fino al 2015. Si sta anche dando il via al decentramento nell’istruzione superiore ed è stata adottata anche una strategia per lo sviluppo dell’istruzione universitaria.

Comunque il processo si sta evolvendo piuttosto lentamente come hanno dimostrato le proteste di insegnanti e studenti all’Università di Tirana nel Dicembre 2004. I manifestanti lamentavano l’innalzamento dei costi e la troppa autonomia delle università nel gestire le tasse universitarie e le loro rivendicazioni riflettevano il fatto che l’implementazione del processo di Bologna richiede un appesantimento dei carichi di insegnamento che non trova corrispondenza nei contratti accademici.

Come sostenevano i dimostranti, le proteste – che alla fine hanno ottenuto esiti positivi per i docenti – hanno dimostrato la necessità che il Ministero albanese dell’Educazione vada oltre l’attuale 2,4% del piano economico del governo dedicato alle spese per l’educazione. (dalla relazione dell’I.E. “Education in transition”).

Roma, 29 novembre 2005

Tag: albania