FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3905699
Home » Attualità » Europa e Mondo » 5 ottobre, giornata mondiale dell’insegnante. L’internazionale dell’educazione lancia una campagna per un’istruzione di qualità

5 ottobre, giornata mondiale dell’insegnante. L’internazionale dell’educazione lancia una campagna per un’istruzione di qualità

Il 4 ottobre a Torino una iniziativa della Campagna Globale dell’Educazione.

03/10/2013
Decrease text size Increase  text size

Il 4 ottobre 2013 l’Internazionale dell’Educazione lancia un anno d’azione per un’istruzione di qualità in tutto il mondo che culminerà in una giornata mondiale di azione nell’ottobre 2014.

L’IE e la Confederazione dei sindacati europei dell’educazione (ETUCE) invitano tutti coloro che hanno a cuore l’istruzione dei propri figli a unire le forze nell’appello “Una miglior istruzione di qualità per un mondo migliore”.

“Uniti per un’istruzione di qualità - Una istruzione di miglior qualità per un mondo migliore” è la campagna dell’IE per assicurare che una istruzione di qualità universale e gratuita rimanga ai primi posti dell’agenda politica per un futuro sostenibile. Non si tratta di una parola d’ordine generica e casuale. Infatti la qualità dell’istruzione è stato il tema adottato per il 2013 della Campagna Globale dell’Educazione (GCE), il movimento mondiale che dal 2000 si è impegnato per la realizzazione nel campo dell’istruzione dei cosiddetti Millennium Goals lanciati dalla conferenza di Dakar.

L’obiettivo è un richiamo alle agenzie intergovernative, ai governi e alle autorità della pubblica istruzione a mettere ovunque in atto i tre elementi essenziali per un’istruzione di qualità:

  • Un accesso gratuito e universale a insegnamenti di qualità
  • Risorse e strumenti didattici moderni
  • Ambienti di insegnamento e di apprendimento sicuri, salubri e attrezzati

La campagna sarà lanciata con due eventi paralleli al palazzo dell’ONU di New York da Susan Hopgood, presidente dell’IE e  Ban Ki Moon, Segretario Generale dell’ONU, e alla sede UNESCO di Parigi da Fred Van Leeuwen,  segretario generale dell’IE, Martin Romer, direttore europeo dell’ETUCE e Irina Bokova, Direttore generale dell’UNESCO. Ci saranno dei forum sull’istruzione nell’ambito di entrambe le iniziative. Eventi analoghi saranno organizzati in molti paesi a livello mondiale nell’ambito del 5ottobre, giornata mondiale dell’insegnante.

In questa occasione la coalizione italiana della GCE, di cui la FLC CGIL fa parte,  organizza per il 4 ottobre (il 5 è sabato) un’iniziativa presso la scuola Davide Turoldo nel quartiere delle Vallette di Torino.

A Bruxelles il 23 ottobre 2013 l’ETUCE organizzerà un meeting speciale sul tema “Che cosa occorre per implementare la qualità dell’educazione in Europa?”, dove esperti sull’istruzione di qualità condivideranno le loro competenze ed un forum darà un’ampia opportunità di discutere misure, strategie e strumentazioni che si ritengono necessarie per incrementare la qualità dell’istruzione in Europa. E’ già confermata la presenza di Andrulla Vassiliou, della Commissione Europea per l’Istruzione e la Cultura, di Saulius Zybqartas della Presidenza della Repubblica Lituana e di un rappresentante dell’OCSE.