FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3761073
Home » Attualità » Europa e Mondo » 5 ottobre 2005 Giornata Mondiale degli insegnanti

5 ottobre 2005 Giornata Mondiale degli insegnanti

La migliore formazione iniziale per un apprendimento di qualità

26/09/2005
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

La Giornata Mondiale degli insegnanti (JME) ha per obiettivo di mettere in luce il ruolo degli insegnanti nel mondo e la loro importanza per la società. Anche questo anno l’IE conta sulla mobilitazione di tutto il personale scolastico per celebrare la JME mercoledì 5 ottobre e garantire che la voce degli insegnanti sia ascoltata e compresa.

Insegnanti formati sono insegnanti più forti
Quest’anno l’IE mette l’accento sulla necessità di dare la migliore formazione iniziale possibile agli insegnanti. E’ infatti provato che la qualità della formazione docente ha una ricaduta diretta sulla qualità dell’apprendimento.
Perciò la formazione dei docenti dovrà essere una priorità negli investimenti dei governi, mentre si rileva una tendenza in numerosi paesi a dare incarichi a persone poco qualificate o addirittura appena secolarizzate.
Ciò non può che nuocere alla qualità dell’insegnamento.
L’IE ritiene vitale che gli insegnanti debbano avere la migliore formazione possibile di livello post secondario.

Una formazione iniziale di qualità è essenziale
Una formazione iniziale o precedente all’entrata in professione dei docenti è fondamentale e deve offrire agli insegnanti le competenze teoriche e disciplinari fondamentali e la conoscenza delle metodologie d’insegnamento che sono alla base della professione.
La formazione degli insegnanti dovrebbe far parte integrante delle politiche nazionali in materia d’educazione e tener conto delle differenze culturali presenti nella società.
L’IE ritiene inoltre che i docenti dovrebbero contribuire all’elaborazione delle politiche concernenti la loro formazione e il loro sviluppo professionale.

“Riempire il fossato” tra la formazione e la realtà della scuola
Tutte le categorie degli insegnanti, a tutti i livelli, dovranno beneficiare di una formazione iniziale di qualità, di una formazione in servizio e di una formazione continua per perseguire lo sviluppo professionale e mantenersi al livello delle competenze più elevato nella loro professione.
Al fine di sostenere l’impegno dei docenti per migliorare la qualità dell’educazione i governi e le autorità competenti dovranno proporre una formazione ed uno sviluppo professionale di qualità agli insegnanti (Risoluzione dell’IE sulla formazione degli insegnanti del 1998 e Risoluzione dell’IE sul reclutamento e il mantenimento in servizio di docenti qualificati del 2004).

Roma, 26 settembre 2005