FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3915923
Home » Attualità » Istruzione degli adulti » Istruzione degli Adulti: CPIA, avvio nel caos. I sindacati chiedono un incontro urgente al Ministero

Istruzione degli Adulti: CPIA, avvio nel caos. I sindacati chiedono un incontro urgente al Ministero

La mancata attribuzione dei codici alle istituzioni autonome dei CPIA sta determinando una serie di problemi che potranno impedire anche l’attività didattica.

30/09/2014
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL insieme a CISL e UIL ha chiesto un incontro urgente al MIUR per sollecitare risposte in merito al caotico avvio dei CPIA che hanno avuto l’autorizzazione al funzionamento, in ottemperanza della circolare 36/014.

La mancata attribuzione dei codici alle istituzioni autonome dei CPIA sta determinando una serie di problemi che potranno impedire anche l’attività didattica. Parliamo dell’impossibilità di attivare un conto corrente che consenta l’accredito dei fondi spettanti al CPIA, di fare un contratto ai neo immessi in ruolo, di sbloccare i finanziamenti dei progetti che garantiscono ad esempio i corsi di lingua italiana.
In molti casi non è chiara l’assegnazione della sede autonoma del CPIA e comunque nel caso di cogestione degli spazi con la cosiddetta scuola del mattino è necessario normarne l’utilizzo, anche per motivi di sicurezza.

La FLC CGIL aveva avvertito da tempo l’Amministrazione che l’avvio dei CPIA avrebbe avuto bisogno di una cura particolare, essendo troppo farraginosa la normativa discesa dal Regolamento. Infatti, sono troppi i problemi irrisolti che rischiano di compromettere per queste nuove scuole un positivo avvio dell’anno scolastico sia per l’efficacia della loro azione formativa che per tutto il personale in esse impegnato.

La FLC CGIL esprime preoccupazione sullo scenario che si palesa dietro le politiche ministeriali sull’Istruzione degli adulti, un settore della scuola che risulta strategico vista la situazione socio economica del Paese che causa aumento della dispersione scolastica e dei bisogni di apprendimento permanente.

___________________

Roma, 23 settembre 2014

Al Dott. Luciano Chiappetta
Dipartimento per l’Istruzione

Alla Dott.ssa Maria Maddalena Novelli
Direttore Generale per il personale scolastico

MIUR

Oggetto:Richiesta di incontro urgente su istruzione adulti.

Le scriventi OO.SS sono venute a conoscenza delle perduranti difficoltà che stanno affrontando i Cpia e i corsi serali a causa di un avvio del nuovo sistema dell'istruzione degli adulti, che al di là delle pastoie burocratiche (codici) si sta rilevando privo di chiarezza normativa.

Poichè le scriventi hanno condiviso con l'amministrazione la funzione strategica che l'istruzione degli adulti ha per il Paese nella fase attuale, siamo certe che si voglia condividere un percorso che dia gambe alle norme attuative del Regolamento.

A tal fine le scriventi OO.SS chiedono un incontro urgente con le Signorie Loro per valutare gli opportuni interventi.

Distinti saluti.

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA